A settembre la cicloturistica “La Francescana” tra Foligno e Assisi con bici d’epoca

Un percorso di 85 chilometri lungo le tracce di San Francesco

Tempo di lettura: 80 secondi

cicloturisticaValorizzare la natura umbra attraverso un “viaggio” con le biciclette d’un tempo tra Foligno ed Assisi: è la cicloturistica “La Francescana” presentata a Foligno ma che si disputerà il 20 settembre con un percorso di 85 chilometri tra le strade di Foligno, Assisi, Cannara, Bevagna, Trevi e Spello lungo le tracce di san Francesco toccando strade lontane dal traffico, molte delle quali ancora bianche.

“La Francescana parte da Foligno e arriva a Foligno perché – ha spiegato Fabio Di Carlo dell’associazione ‘La Francescana’ – proprio nella piazza di questa città nel 1206 San Francesco si spogliò dei suoi averi per ristrutturare la piccola chiesa – allora in rovina – di San Damiano in Assisi”.

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione di diversi soggetti come i Comuni di Foligno, Assisi e Trevi, Provincia di Perugia, Confcommercio Foligno, Giro d’Italia d’epoca, Federazione ciclistica italiana.

L’assessore alla mobilità del Comune di Foligno, Emiliano Belmonte, ha ricordato che l’iniziativa si colloca nella manifestazione “Foligno bike festival” sempre “nell’ottica di contribuire a rendere Foligno una città sempre più accessibile”. È  Intervenuto anche Fabrizio Bastida (Confcommercio Foligno) che ha sottolineato l’importanza di ospitare eventi che “possano attrarre visitatori”.

“La Francescana”, che prevede il 19 settembre una mostra di bici d’epoca e un mercatino di ricambi, propone anche un percorso meno impegnativo che coprirà circa 35 chilometri.

Gabrio Spapperi e Michela Piccioni, per “Giro d’Italia d’epoca”, hanno sottolineato che “in queste occasioni si chiede l’utilizzo di bici d’epoca, comunque anteriori al 1987, con abbigliamento vintage. Non sono gare competitive ma si vuole fare un giro in bicicletta guardando i posti e la natura”.

 

LASCIA UN COMMENTO