Se apprezzi il nostro lavoro Ti chiediamo di sostenerci abbonandoti a La Voce.


Caritas. I progetti in corso all’Ospedale della solidarietà a Pllane in Albania, appena visitato da una delegazione diocesana

Aiutiamo i bambini a sentire


ospedale-lezhe-cmyj)Aiutare persone di Paesi meno sviluppati è una delle attività all’estero della Caritas diocesana che, in particolare nell’area balcanica, ha sviluppato diverse forme di solidarietà. Tra queste il progetto dell’Ospedale della solidarietà, gestito dall’associazione di volontariato San Martino, a sostegno del quale la Fondazione Carit di Terni ha deliberato un contributo di 21.800 euro.

L’Ospedale della solidarietà aiuta prevalentemente i bambini affetti da gravi malattie che hanno bisogno di cure specifiche e di interventi chirurgici non possibili nei loro Paesi d’origine. I piccoli malati vengono sottoposti a una prima visita con medici specializzati per un orientamento sull’iter da seguire ed espletare le necessarie pratiche affinché coloro che necessitano di intervento specifici e urgenti possano venire in Italia e accedere alle strutture messe a disposizione dagli ospedali, con il pagamento delle spese di viaggio e soggiorno in Italia.

Grazie all’Ospedale della solidarietà, in 18 anni di attività è stato possibile assistere circa 150 persone extracomunitarie, di cui il 90% minori prevalentemente dell’area balcanica. Nel 2014 sono stati seguiti 8 pazienti, 4 maschi e 4 femmine; nel 2015 sedici pazienti, e nel 2016 cinque pazienti. (…)

Il resto dell’articolo si trova nell’edizione digitale a questo link

 

Elisabetta Lomoro


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

I tag HTML non sono ammessi