Alla Gmg circolava un dvd-testimonianza realizzato dal Gruppo teatrale corale di Foligno

FOLIGNO. La Cei ha fornito a tutti i partecipanti italiani della Gmg un dvd-testimonianza su don Andrea Santoro, realizzato dal Gruppo teatrale corale

Tempo di lettura: 112 secondi

Una delle ragazze che hanno partecipato alla Gmg di Rio al rientro in Italia
Una delle ragazze che hanno partecipato alla Gmg di Rio al rientro in Italia

La Gmg di Rio de Janeiro si è appena conclusa; i ragazzi sono rientrati nelle loro diocesi dopo un’esperienza importante e significativa. Prima della partenza i giovani partecipanti hanno ricevuto un kit con materiale per la riflessione personale e alcuni gadget. Quest’anno nella sacca c’era qualcosa di speciale: la Cei infatti, tramite il Servizio nazionale per la Pastorale giovanile, ha deciso di inserire in circa 5.000 kit dei ragazzi italiani un dvd realizzato dall’associazione “Gruppo teatrale corale” di Foligno, contenente un video reportage sulla figura di don Andrea Santoro, sacerdote romano ucciso in Turchia nel febbraio del 2006 mentre era intento a pregare tra i banchi della chiesa di Santa Maria. Alla Madre di Dio, cui don Andrea ha dedicato la splendida preghiera Meryem Anà, è dedicato il canto inedito contenuto nel dvd, Preghiera a Maria tratto dallo stesso testo. Il dvd, realizzato all’interno dell’istituto San Carlo nell’ambito delle attività del servizio diocesano di Pastorale giovanile (con cui l’associazione aveva già curato, nel 2007, l’animazione per l’Agorà dei giovani con lo spettacolo musicale Francesco, una storia semplice), racconta la vita di un martire dei nostri tempi. Le vicende umane e il profilo spirituale di don Andrea si intrecciano fino a dar vita a un racconto intenso e puntuale, grazie alle testimonianze del card. Ruini, di mons. Paglia, del prof. D’Angelo (storico), di Maddalena Santoro (sorella di don Andrea) di Giulia Pezone, Matteo Lariccia, Marcello Ciampi, ragazzi delle parrocchie romane di don Andrea. Il percorso parte proprio da qui, dalla vivace esperienza pastorale in alcune parrocchie di Roma e, passando per il Medio Oriente, arriva al silenzio della Turchia “per un desiderio impellente che sentivo di silenzio, di preghiera, di contatto con la Parola di Dio nei luoghi in cui Gesù era passato”. Fino al dono della vita. Quasi un ponte, sembra, verso la prossima Gmg di Cracovia, per la quale Papa Francesco ha indicato come tema “Andate senza paura per servire”. Il progetto è stato curato, per il “Gruppo teatrale corale”, da Fernanda Biancardino, Cristina Damiani, Letizia Damiani, Andrea Filippucci, Antonella Margutti, Laura Martelli, Paolo Tini Brunozzi.

AUTORE: Laura Martelli

LASCIA UN COMMENTO