Assisi. In preghiera per l’Italia

Le iniziative di Diocesi, Francescani e Comune, per il 75° anniversario di san Francesco patrono

Tempo di lettura: 109 secondi

San-Francesco-CimabueParte da Assisi una preghiera per l’Italia in occasione del 75° anniversario della proclamazione di san Francesco a patrono nazionale. Per ricordare la ricorrenza il vescovo Sorrentino, insieme alle famiglie francescane e al sindaco Ricci, ha presentato il 4 giugno le iniziative che si svolgeranno durante tutto l’arco dell’anno.

Primo appuntamento, la veglia di preghiera sabato 7 giugno nella basilica di San Francesco, a cui sono stati invitati religiosi, laici, sindaci, esponenti del mondo politico-istituzionale locale e nazionale, compreso il Presidente del Consiglio e la Segreteria di Stato vaticana.

La preghiera, che verrà recitata durante la veglia di Pentecoste, è stata redatta dal Vescovo e riprende il Cantico delle creature. “Questo anniversario – ha detto mons. Sorrentino – cade in un momento particolare in cui l’Italia si trova in una strettoia terribile. Ogni giorno ci sono bisogni che ci vengono riproposti e scandali che continuano. Così, congiuntamente alle famiglie francescane e riproponendo quello che fece mons. Placido Nicolini quando il 6 aprile del 1937 scrisse a tutti i Vescovi d’Italia e alla Santa Sede, vogliamo chiedere l’intercessione di san Francesco per il nostro Paese”.

“La preghiera – ha aggiunto – si intreccia con il Cantico delle creature, attualizzandolo, e ciò ci aiuta non solo a far memoria ma ci sollecita a tornare in carreggiata. Mi auguro che questa preghiera possa essere fatta propria da tutte le Chiese italiane e anzi, in occasione dell’Assemblea straordinaria dei vescovi che si terrà in Assisi a novembre, lo farò presente anche alla Conferenza episcopale italiana. Spero inoltre che si continui a recitare questa preghiera anche nelle nostre chiese locali e nei monasteri”.

Il custode del Sacro Convento padre Mauro Gambetti ha annunciato che il 18 giugno la Presidente della Camera farà menzione di questo anniversario, e il 1° ottobre lo si ricorderà con un messaggio a tutti i parlamentari.

Il convegno

Mons. Sorrentino ha annunciato il convegno che si terrà il 18 giugno alle ore 17 nella sala della Conciliazione ad Assisi, dal titolo “San Francesco patrono d’Italia, a 75 anni dalla proclamazione”. Interverranno Andrea Riccardi: “Dalla Conciliazione ai venti di guerra, il contesto storico della proclamazione” e Francesco Santucci: “Dal ‘voto’ di Nicolini al ‘breve’ di Pio XII, l’iter della proclamazione”.

LASCIA UN COMMENTO