Bassetti ai giornalisti: Il vostro lavoro è importante. Le bufale? Truffa all’umanità intera

Il Cardinale Bassetti incontra i giornalisti in occasione della festa del Patrono san Francesco di Sales

Tempo di lettura: 124 secondi

sfsales2017-25“Il vostro lavoro ha una funzione importantissima per la società ed è al tempo stesso un’attività estremamente delicata perché, se non c’è la dovuta professionalità e prudenza c’è sempre il rischio di creare un clima d’opinione divisivo e conflittuale”.

Il Cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia – Città della Pieve, questa mattina, 28 gennaio, ha incontrato i giornalisti in occasione della festa del patrono san Francesco di Sales. Nel discorso con cui ha introdotto l’incontro e nel dialogo con i giornalisti che ne è seguito, il Cardinale ha voluto “incitare e incoraggiare” i giornalisti a fare sempre meglio il loro lavoro, nella consapevolezza del loro ruolo e dell’importanza di una informazione corretta e veritiera. “Con la vostra onestà, professionalità, e amore per la verità – lo ripeto, amore per la verità – avete le capacità, il discernimento e i mezzi per poter scegliere cosa raccontare e soprattutto come raccontarlo. Questo è un grande compito e una grande responsabilità che avete nei confronti di ogni donna e di ogni uomo che vi ascolta, che vi legge” ha aggiunto Bassetti.

[ad-gallery orderby=”ID” include = “48381,48382,48383,48384,48385,48386,48387,48388,48389” slideshow=”false”]

28/01/2017 – Foto Andrea Coli

Il Cardinale ha avuto parole durissime sulle “bufale” che circolano nella rete, “perché una notizia totalmente falsa non nasce da sola ma è prodotta dall’animo di qualcuno che non soltanto non ama ardentemente la verità, come dovrebbe, ma al contrario desidera la non verità”. “Lo voglio dire – ha aggiunto – in modo chiaro e netto: inventare di sana pianta una notizia e diffonderla come vera su internet è una frode! Una truffa all’umanità intera. E non è in nessun modo e per alcun motivo giustificabile”.

Riprendendo il Messaggio del Papa per la Giornata delle comunicazioni sociali il Cardinale ha invitato i giornalisti a “comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo”. Nel Messaggio il Papa  “sintetizza con grande efficacia il tempo che stiamo vivendo” e Bassetti ha invitato i giornalisti a percorrere le “strade” indicate da Francesco: una comunicaziuone costruttiva che favorisca la cultura dell’incontro; spezzare il circolo vizioso dell’angoscia e della paura; prestare la dovuta attenzione alla buona ntozia fonte di speranza.

Roberto Conticelli, presidente dell’Ordine regionale dei giornalisti dell’Umbria, ha fatto oresente la crisi durissima che sta attraversando l’editoria e i molti colleghi che sono senza lavoro. “Speriamo che si possa uscire da una secca che lascia pochissimi spiragli di occupazione anche per i giovani, specie in Umbria”, ha detto Conticelli, chiedendo al Cardinale di farsi interprete di queste difficoltà ogni qualvolta ne abbia occasione.

AUTORE: Maria Rita Valli

LASCIA UN COMMENTO