Castiglione cinema. Per i 90 anni del “Cinematografo”

Tempo di lettura: 137 secondi

La rivista del Cinematografo, il più antico mensile italiano dedicato al mondo del cinema, festeggia i suoi 90 anni di attività con il “Castiglione Cinema 2018 – RdC incontra” una quattro giorni di eventi, film, seminari e formazione che si svolgerà a Castiglione del Lago dal 4 al 7 ottobre. Protagonista il cinema in tutti i suoi aspetti. Interverranno attori, critici, giornalisti, accademici, divulgatori, registi e produttori che si confronteranno sul ruolo del cinema oggi e sul suo futuro.

Tra gli attori e registi presenti: Antonio Albanese, Gianni Amelio, Francesca Archibugi, Alberto Barbera, Isabella Ferrari, Elena Sofia Ricci.

Il programma prevede una sezione dedicata agli eventi riservati agli operatori del cinema dove si affronterà il tema del futuro del cinema grazie alla partecipazione dei principali esponenti del mondo dell’audiovisivo.

Ampio spazio sarà dedicato alla rassegna cinematografica aperta a tutti dove saranno presenti per l’intera durata della manifestazione alcuni attori del cast, registi e produttori.

Durante la quattro giorni saranno assegnati premi ai registi e attori che hanno saputo rinnovare e in alcuni casi persino reinventare la settima arte. Elena Sofia Ricci consegnerà il premio Pino Passalacqua e saranno premiati anche i vincitori del contest “Digitali solidali l’Italia rete delle buone notizie” promosso da Fondazione Ente dello Spettacolo con Il Corriere della Sera Buone Notizie.

Nelle stesse giornate si terrà un corso di formazione dedicato ai docenti di religione di tutta Italia della scuola secondaria di primo e secondo grado che consentirà di approfondire l’uso del cinema ai fini didattici; mentre i ragazzi delle scuole del territorio saranno coinvolti in un percorso educativo sull’uso improprio della comunicazione per immagini volto a prevenire i fenomeni legati al cyberbullismo.

Un palinsesto molto ricco che animerà Castiglione del Lago con appuntamenti ed eventi speciali rivolti ai visitatori come gli aperitivi in piazza , uno sul tema “Il ritratto di un Paese: generazioni oggi e domani” con il regista Gianni Amelio, l’attore e regista Antonio Albanese, Daniele Bellasio, caporedattore esteri de La Repubblica e Alberto Crespi, autore de “Storia d’Italia in 15 film”. Un altro sul tema “Donne, lavoro e cinema” con Tiziana Ferrario inviata Rai TG1 e autrice del libro “Orgoglio e Pregiudizi – Il risveglio delle donne al tempo di Trump”, l’attrice Isabella Ferrari, Pedro Armocida, critico de Il Giornale e direttore del Pesaro Film Festival, la scrittrice Isoke Aikpitanyi e Angela D’Arrigo, progettista culturale Fondazione Ente dello Spettacolo.

I partecipanti avranno anche la possibilità di vedere come funziona una redazione giornalistica partecipando alla riunione di redazione de la Rivista del cinematografo diventando redattori per un giorno e programmando con i giornalisti il numero di novembre-dicembre. Per tutti i giorni dell’iniziativa la trasmissione cult di Rai Radio 3 Hollywood Party trasmetterà in diretta dal bellissimo borgo medievale.

LASCIA UN COMMENTO