Ci si prepara al VII Incontro mondiale delle famiglie

Tempo di lettura: 87 secondi

Il Pontificio consiglio per la famiglia, preesieduto dal card. Ennio Antonelli, ha annunciato ufficialmente la settimana scorsa in conferenza stampa che il VII Incontro mondiale delle famiglie si terrà a Milano dal 30 maggio al 3 giugno 2012.

In vista dell’evento, il Pontificio consiglio ha tradotto in sette lingue (italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo, portoghese e polacco) le catechesi preparatorie, che vengono adottate progressivamente dalle diocesi di tutto il mondo. Sono in corso le traduzioni in ungherese, romeno e arabo, mentre è stata annunciata anche la versione in cinese.
È stato inoltre potenziato il sito internet familia.va, che seguirà i lavori della prossima assemblea plenaria, pubblicando i testi, interviste, lanci. È prevista anche una newsletter per chi ne farà richiesta. Lo stesso dicastero ha anche pubblicato un numero speciale di Familia et Vita che raccoglie il testo integrale della esortazione apostolica Familiaris consortio di Giovanni Paolo II, insieme a commenti di autorevoli studiosi, pastoralisti, teologi.
In preparazione alla Giornata sono inoltre in programma – è emerso alla conferenza stampa – due iniziative speciali. Anzitutto un “open day” aziendale nelle imprese che hanno adottato politiche di conciliazione famiglia-lavoro. Inoltre la proposta di organizzare “feste della famiglia” nei vari Comuni, in collaborazione tra organismi ecclesiali e autorità cittadine.
Nel corso della presentazione ai giornalisti, i coniugi Alfonso e Francesca Colzani, responsabili del Servizio pastorale per la famiglia della diocesi di Milano, hanno illustrato la preparazione che investe le oltre mille parrocchie, con già 500 volontari registrati per l’evento, anche se se ne attendono 5 mila. Le realtà produttive saranno coinvolte nel promuovere un convegno sui giovani e il lavoro; un incontro tra imprese e sindacati affronterà il tema del lavoro e della famiglia in questo momento di crisi. Una particolare veglia si terrà a ridosso della Festa del lavoro del 1° maggio 2012.

LASCIA UN COMMENTO