Il diabete: prima lo scopri, meglio è

Tempo di lettura: 51 secondi

La campagna di screening gratuito del diabete in molte farmacie, valida fino al 20 novembre, “è di particolare importanza per sensibilizzare un maggior numero di persone sulla gravità della malattia, bloccare la crescita del numero delle persone affette e a rischio, migliorare la qualità della vita e l’intervento sanitario” ha sottolineato la presidente della Regione, Catiuscia Marini, intervenendo nei giorni scorsi alla presentazione del “DiaDay” a palazzo Donini a Perugia.

Questa prima campagna nazionale di prevenzione del diabete in farmacia è promossa da Federfarma (Federazione nazionale unitaria dei titolari di farmacia), con il patrocinio del ministero della Salute e la collaborazione dei medici diabetologi e dei medici di medicina generale. In Umbria 121 farmacie hanno aderito all’iniziativa (7.600 a livello nazionale): lì si potrà effettuare gratuitamente la misurazione della glicemia e, compilando un questionario con informazioni di carattere generale e il risultato del test, si otterrà un punteggio indicativo del grado di rischio che si ha di sviluppare il diabete.

Leggi l’articolo completo su La Voce del 17 novembre o sull’edizione digitale.

LASCIA UN COMMENTO