E…state con Gesù

Tempo di lettura: 191 secondi

Un momento dell'incontro formativo per gli animatori degli oratori estivi parrocchiali
Un momento dell’incontro formativo per gli animatori degli oratori estivi parrocchiali

“E … state con Gesù” è il titolo del dépliant che la Pastorale giovanile e quella vocazionale stanno diffondendo in questi giorni, nel quale sono riportate le diverse iniziative estive rivolte ai ragazzi, giovanissimi e giovani della diocesi.

Il primo evento è in occasione della solennità del Corpus Domini ed è la Marcia della fede , che quest’anno giunge alla 19a edizione. Si tratta di un itinerario di circa 18 km, percorsi a piedi, lungo una suggestiva e rurale via di collegamento tra Bolsena e Orvieto, attraverso il quale rivivere un’antica tradizione. I partecipanti si ritroveranno sabato 6 giugno alle ore 19 per la celebrazione dei vespri nella basilica di Santa Cristina, cui seguiranno la cena al sacco e la partenza della Marcia alle ore 22.45. Alle ore 6 di domenica 7, esposizione del Corporale e messa nel duomo di Orvieto.

Il secondo appuntamento in programma è il campeggio per i giovani dai 14 ai 30 anni, organizzato in collaborazione con l’Azione cattolica diocesana, che avrà luogo dal 20 al 26 luglio. Nei primi due giorni sarà percorsa la 7a e ultima tappa del Cammino lauretano da Macerata a Loreto, mentre dal 22 al 26 luglio i giovani saranno a Loreto, con alloggio presso il Centro “Giovanni Paolo II”. Il costo è 190 euro e la scadenza per le iscrizioni il 5 luglio; per ulteriori informazioni contattare Michele (388 1655452).

Sono inoltre organizzati due campi di lavoro per giovani a partire dai 14 anni: il primo, di servizio e carità, dal 27 luglio al 2 agosto a Maida (Cz) e il secondo, di evangelizzazione e servizio, dal 3 al 5 settembre a Spagliagrano di Todi; e un campo di servizio dal 17 agosto al 3 settembre in Kosovo per giovani dai 16 ai 30 anni. Per conoscere i referenti, i tempi d’iscrizione e altre informazioni utili su questi tre “campi” consultare il sito www.diocesiorvietotodi.it.

Dal 3 al 9 agosto, poi, si svolge la missione diocesana di evangelizzazione e servizio in Albania, che quest’anno assume un significato ancor più particolare per la ricorrenza dei 20 anni dell’inizio della stessa. Per partecipare occorre avere dai 16 anni in su e iscriversi entro il 19 luglio. Per informazioni dettagliate rivolgersi a don Marcello (348 6063169).

Dal 5 al 6 settembre a Spagliagrano si svolge invece il Raduno di fine estate (14-30 anni), durante il quale è prevista un’uscita al mare a Mirabilandia ; iscrizioni entro il 31 agosto. Il costo è solo per il viaggio e l’ingresso al parco. Per info: don Riccardo (347 9110628); don Danilo (329 8058343).

Il dépliant – in cui per ogni evento si possono conoscere aspetti qualitativi e quantitativi (“passeggiate”, “dispendio di energia”, “relazioni”, “natura”, “divertimento”, “cibo”, “spiritualità”), attraverso dei simboli e relativa legenda – è disponibile sul sito della diocesi www.diocesiorvietotodi.it e sulla pagina facebook “Giovani Orvieto Todi”. Dalle stesse pagine web e anche dal sito www.chiesaditodi.it è possibile iscriversi on line alle diverse iniziative.

 E per gli animatori…

Il 29 maggio si è svolto a Todi un incontro formativo, organizzato dalla Pastorale giovanile, per gli animatori degli oratori estivi parrocchiali e interparrocchiali. Un pomeriggio utile e divertente, in cui i giovani animatori hanno fatto amicizia e, attraverso attività e giochi, hanno potuto conoscere meglio se stessi e il ruolo svolto negli anni passati al Grest, approfondire alcune dinamiche che vi si sviluppano e confrontarsi tra loro.

Tutto ciò alla luce del tema proposto per quest’estate dal sussidio Anspi, che per lo più si adotterà, conoscendo così gli argomenti e i compagni di viaggio nella prossima avventura che si troveranno a vivere, oltre all’inno 2015…

Si è sperimentata l’importanza della collaborazione, dell’ascolto che deve essere fatto con le orecchie ma anche con gli occhi, e di tanti altri aspetti che caratterizzano i nostri oratori, al cui centro c’è la fede e l’amicizia con Gesù. Dopo la cena insieme, tutti sono tornati a casa fortemente motivati e con rinnovato entusiasmo.

 

AUTORE: Michela Massaro

LASCIA UN COMMENTO