Foligno. Il Gruppo Meic festeggia don Sergio Andreoli in occasione del 50° di sacerdozio

Tempo di lettura: 95 secondi

Foto di gruppo con Don Sergio Andreoli
Foto di gruppo con Don Sergio Andreoli

Il Gruppo Meic di Foligno ha festeggiato i 50 anni di sacerdozio di don Sergio Andreoli, assistente del Gruppo da anni, trascorrendo un pomeriggio all’eremo francescano di Campello sul Clitunno. Un incontro ricco di spiritualità e di condivisione con la comunità delle eremite che attualmente presenziano quell’oasi francescana. Si è trattato anche di un “ritorno all’Eremo”. Per me in particolare. Perché già nel giugno del 1970, come risulta da una ritrovata documentazione fotografica, con il Gruppo di Foligno del Movimento laureati di Azione cattolica (ora Movimento ecclesiale di impegno culturale) facemmo visita all’Eremo, accolti con analoga fraternità dalle eremite di allora. L’incontro insieme a don Sergio, che si è svolto sabato scorso, è iniziato con una essenziale narrazione, da parte di sorella Daniela Maria che guida l’attuale piccola comunità, dell’antica e più recente storia della vita eremitica del luogo. Il presidente del Gruppo, Bernard Fioretti, ha quindi consegnato a don Sergio due pubblicazioni, l’una sulla storia dell’Eremo e l’altra sulla spiritualità di sorella Maria di Campello. Poi la visita interna ed esterna dell’eremo con la visione dominante dell’ampia Valle umbra, dalla “Spoletana” in particolare. Quindi la celebrazione eucaristica ed il momento conviviale, al solo lume delle candele, in assenza di luce elettrica. Nel frattempo il Gruppo Meic di Foligno ha dato avvio alle proprie attività dedicando già due incontri di riflessione sulla Lettera enciclica Laborem exercens di Giovanni Paolo II, non trascurando riferimenti alla discussione in corso nel Paese sulla riforma del mercato del lavoro. Una riflessione destinata a continuare attraverso anche specifiche future iniziative. Rappresentanti del Gruppo parteciperanno anche alla prossima Assemblea nazionale del Movimento sul tema “L’impegno del Meic nella comunità civile ed ecclesiale” che si concluderà con la partecipazione alla cerimonia di beatificazione di Paolo VI, prevista per domenica 19 ottobre prossimo.

AUTORE: Alvaro Bucci

LASCIA UN COMMENTO