La catechesi si rinnova

I catechisti delle diocesi umbre chiamati all’ascolto della Parola per una gioiosa testimonianza di fede

Tempo di lettura: 201 secondi

Tutto pronto per il Convegno catechistico regionale che si terrà il 29 e 30 settembre, ma ancora tutto incerto sul fronte della partecipazione. Come previsto, le adesioni sono cominciate ad arrivare in questa settimana e fino all’ultimo giorno non si saprà se verrà raggiunto l’obiettivo di una presenza di 200 membri delle Commissioni diocesane per la catechesi, il 29 alla Domus Pacis, e di 800 catechisti il 30 al Lyrick. Alla seconda giornata sono invitati tutti coloro che fanno catechesi ai ragazzi e agli adulti, ma anche i responsabili della pastorale giovanile e della pastorale familiare, a sottolineare il cambio di rotta che si vorrebbe dare alla catechesi in Umbria: l’educazione alla fede non è, infatti, compito che si possa delegare al catechista ma un impegno che coinvolge tutta la comunità cristiana e la famiglia in primo luogo.

Per entrambe le giornate il tema è “I catechisti chiamati all’ascolto per rendere testimonianza di una gioia piena e traboccante”.

Nella prima giornata di lavoro i membri delle Commissioni lavoreranno ad un percorso regionale di iniziazione cristiana (battesimo, comunione e cresima) in “laboratori” che saranno introdotti dalla relazione teologica di mons. Rino Fisichella e dalla presentazione dell’esperienza della diocesi di Genova presentata da don Gianfranco Calabrese. Per la serata c’è una novità rispetto al programma: la presenza di Fabrizio Carletti della Creativ accanto a Luca Pipitone della parrocchia di San Sisto di Perugia.

Sarà intensa anche la giornata con tutti i catechisti al Lyrick (pranzo assicurato da un catering), con le relazioni che lasceranno spazio alle domande dei partecipanti e la messa conclusiva presieduta dall’arcivescovo di Spoleto – Norcia mons. Renato Boccardo, delegato Ceu per la catechesi e l’evangelizzazione.

Il convegno regionale, spiega don Luca Delunghi, responsabile della Commissione regionale per la catechesi, è l’ultimo dei convegni regionali sollecitati dall’Ufficio catechistico nazionale come convegno nazionale “diffuso” in cui fare “verifica e confronto” sulle sperimentazioni in atto “al fine di offrire un contributo, a partire dalle realtà diocesane, alla riflessione dei Vescovi circa il rinnovamento della catechesi”.

E questo proprio sulla soglia dell’Anno della fede voluto da Papa Benedetto XVI per invitare ad una “autentica e rinnovata conversione al Signore, unico salvatore del mondo”.

Il programma delle due giornate

SABATO 29 SETTEMBRE

(Domus Pacis, sala convegni Santa Maria degli Angeli)

8.30 Apertura della segreteria del convegno per le iscrizioni.

Ore 9.00 ora media, presiede mons. Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino.

9.30 apertura dei lavori

10.00 “Venite e vedrete”, l’annuncio dell’esperienza mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione.

11.30 coffee break e laboratori

13.00 pranzo a buffet

15.00 “La via”: il mondo chiama, la Chiesa risponde. L’esperienza di una proposta nata dal bisogno di rinnovamento don Gianfranco Calabrese, direttore dell’Ufficio catechistico di Genova

16.30 coffee break

17.00 laboratori di analisi della realtà umbra e progettazione

18.30 vespro presiede mons. Gualtiero Bassetti, arcivescovo metropolita di Perugia – Città della Pieve

19.00 conclusioni e avvisi!

20.00 cena

21.00 “I Simpson: una famiglia ogni domenica in chiesa”, prof. Luca Pipitone, responsabile catechesi giovani, parrocchia di S. Sisto, Perugia. Fabrizio Carletti: progetto di iniziazione cristiana di Creativ

 

DOMENICA 30 SETTEMBRE

(Teatro Lyrick Santa Maria degli Angeli)

9.00 Accoglienza e iscrizioni

9.30 Ora media presiede mons. Vincenzo Paglia, presidente Pontificio consiglio per la famiglia e amministratore apostolico della diocesi di Terni – Narni – Amelia

10.00 (Chi)amati catechisti, don Dino Pirri, assistente nazionale Acr e coordinatore dell’Ufficio catechistico della regione Marche.

10.45 coffee break

11.15 Com.evangelizzare.com? Testimoniare la fede nel mondo digitale, don Ugo Lorenzi, docente della Facoltà teologica dell’Italia settentrionale

12.00 question time

13.00 pranzo a buffet

15.30 “Date e vi sarà dato; una buona misura, pigiata, scossa e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con cui misurate, sarà misurato a voi in cambio” (Lc 6,38). Testimoniare con gioia: don Andrea Lonardo, direttore dell’ufficio catechistico della diocesi di Roma.

16.30 question time

17.00 conclusioni del convegno e presentazione del programma per l’anno della fede in Umbria

18.00 S. Messa nella basilica di S. Maria degli Angeli, presiede mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto – Norcia e delegato Ceu per la catechesi e l’evangelizzazione.

AUTORE: Maria Rita Valli

LASCIA UN COMMENTO