La Festa diocesana degli oratori a Foligno

Tempo di lettura: 89 secondi

Arrivo_dei_ragazzi_a_S.EraclioGrande festa venerdì 20 giugno a Sant’Eraclio dove circa 800 bambini, insieme ai propri animatori, provenienti da tutti gli oratori della diocesi di Foligno hanno passato una bellissima giornata tra giochi, musica e divertimento.

La giornata ha avuto quest’anno come titolo “L’oratorio, la casa di tutti” ed è stata realizzata grazie all’organizzazione del Coordinamento oratori della diocesi di Foligno in collaborazione con l’unità pastorale S. Eraclio-Cancellara, il Centro sportivo italiano di Foligno, il circolo ricreativo “On Air” di Sant’Eraclio, il servizio diocesano di Pastorale giovanile e l’ufficio diocesano per i Problemi sociali e il lavoro.

Lo scenario di questa nona edizione della Giornata diocesana degli oratori è stata quest’anno Sant’Eraclio a Foligno: circa 800 tra bambini e adolescenti dai 6 ai 12 anni hanno partecipato, negli appositi spazi della frazione folignate, con canti, balli di gruppo, giochi, laboratori creativi, puntando la loro attenzione sul tema dell’oratorio visto come casa aperta a tutti e al servizio di tutti. Un “cortile”, quello dell’oratorio, dove sperimentare l’accoglienza e l’integrazione, un luogo dove si cresce nel dialogo e nell’ascolto reciproco, uno spazio di vita e di formazione per crescere come buoni cristiani e onesti cittadini.

La “squadra” del Csi del comitato di Foligno ha giocato un ruolo fondamentale nell’animare con giochi semplici ma genuini i tanti ragazzi intervenuti in questa giornata. È stata infatti organizzata una caccia al tesoro fondata sul tema del giorno, offrendo – tra balli e risate – anche un angolo pittura, dove i ragazzi si sono divertiti nel farsi colorare il viso con fantasia. Complice di questa giornata perfetta anche il bellissimo tempo.

La giornata ha avuto inizio con il ritrovo nella chiesa di San Pietro e con il saluto del vescovo mons. Gualtiero Sigismondi e del sindaco Nando Mismetti.

AUTORE: Federigo Noli

LASCIA UN COMMENTO