Oltre mille giovani a S. Maria degli Angeli

Foligno ad Assisi. A San Rufino il Papa incontrerà anche il sacerdote folignate mons. Alessandro Trecci che a 99 anni di età ha appena festeggiato il 75° anniversario di ordinazione

Tempo di lettura: 83 secondi

santa-maria-genteSaranno 1200 i giovani folignati che incontreranno Papa Francesco nella piazza antistante la Basilica di Santa Maria degli Angeli, nel pomeriggio di venerdì 4 ottobre: alcuni di loro saranno direttamente impegnati prendendo parte attiva a vario titolo all’incontro, attraverso il servizio d’ordine, l’animazione e la presenza sul palco. Ai giovani si aggiungeranno 110 rappresentanti della diocesi, delle parrocchie e dei movimenti e 14 preti che parteciperanno insieme con il Vescovo alla Messa delle ore 11 nella Piazza Inferiore di San Francesco, mentre un gruppo di infioratori di Spello realizzerà un’infiorata di fronte alla Cattedrale di San Rufino, dove il Papa incontrerà la diocesi di Assisi nel pomeriggio.

A San Rufino, il Papa incontrerà anche il sacerdote folignate mons. Alessandro Trecci, “decano” del presbiterio umbro, che a 99 anni di età ha appena festeggiato il 75° anniversario di ordinazione. La partecipazione della diocesi di Foligno è stata presentata durante un incontro tra il Servizio diocesano per la Pastorale giovanile e i giovani partecipanti, alla presenza del vescovo Gualtiero Sigismondi in un Teatro San Carlo gremito.

Il Vescovo ha invitato i giovani presenti, molti dei quali coinvolti attraverso l’Ufficio diocesano per la Pastorale della scuola, a continuare questo cammino che inizia con la visita del Papa.

I giovani, coordinati con grande impegno dal Servizio diocesano per la Pastorale giovanile, raggiungeranno Assisi con tre treni speciali messi gratuitamente a disposizione da Trenitalia e fin dalla mattina attenderanno con un intenso programma di animazione, testimonianze e preghiera, l’arrivo di Papa Francesco, previsto per le ore 17.45.

L’intera giornata sarà seguita anche dai mezzi di comunicazione della diocesi, Gazzetta di Foligno e Radio Gente Umbra, in collaborazione con la Commissione regionale per le Comunicazioni sociali.

AUTORE: Fabio Massimo Mattoni

LASCIA UN COMMENTO