Pasquetta nei borghi

Tempo di lettura: 169 secondi

PERUGIA

Grande fiera di Pasqua Dal 30 marzo al 2 aprile (tutti i giorni dalle 10 alle 20) si rinnova l’appuntamento nel centro storico di Perugia con la Grande fiera di Pasqua. Corso Vannucci, piazza della Repubblica, via Mazzini e piazza Matteotti ospiteranno più di cinquanta espositori, provenienti da tutta Italia e dall’estero. Le vie principali dell’acropoli si animeranno quindi con stand dedicati ai prodotti tipici umbri (come torta al formaggio, salumi, vino e uova di cioccolato artigianale), ma anche artigianato artistico e antiquariato, lasciando spazio alle produzioni enogastronomiche di diverse regioni d’Italia e numerose specialità di street food. In programma anche alcune iniziative e laboratori per famiglie e bambini.

Per maggiori informazioni: www.farefacendo.it

PANTALLA

Festa martedì di Pasqua Lunedì 2 aprile nella parrocchia di Pantalla-Ripaioli si tiene la Festa del martedì di Pasqua, tradizione antichissima legata al culto mariano: a partire dalle ore 9 passeggiata ecologica, con partenza dalla piazza del paese con preventiva adesione per la salsicciata finale. Martedì 3 aprile nella chiesa parrocchiale di Pantalla ore 8.30 messa, a seguire presso la nuova sala parrocchiale dalle 16 giochi all’aria aperta, ore 17.30 esibizione della banda Pasquale del Bianco. Ore 18 messa, ore 19 esibizione degli sbandieratori. Sono previsti giochi, premi, bancarelle e chioschi.

MONTEFALCO

Gara della ciuccetta e Terre del Sagrantino Lunedì di Pasqua 2 aprile , a Montefalco, Colazione di Pasqua. In piazza del Comune alle ore 11.30 a cura del Gruppo storico Sbandieratori e musici Città di Montefalco organizza la tradizionale colazione di Pasqua, dove si potrà gustare la tipica pizza pasquale con i salumi, il tutto accompagnato dai Vini Montefalco. Dalle ore 12 alle ore 19 – chiostro Sant’Agostino, apertura Banco degustazione dei vini di Montefalco, a cura del Consorzio tutela vini Montefalco. Alle ore 15 in piazza del Comune gara della Ciuccetta, un’originalissima tradizione locale. La competizione, aperta a tutti, consiste nello sbattere l’uno contro l’altro i pizzetti di uova di Gallina, vincitore sarà colui che rimarrà con l’uovo intatto.

CITTÀ DELLA PIEVE

Quadri viventi della Passione Domenica 1° e lunedì 2 aprile nel suggestivo scenario dei sotterranei di palazzo Orca, a Città della Pieve, il Terziere Borgo Dentro organizza da oltre vent’anni i Quadri Viventi, suggestiva ricostruzione della Passione di Cristo; ogni sala rappresenta una scena della Passione e tutti gli anni l’ambientazione cambia ispirandosi a tematiche diverse di grande ispirazione religiosa e sociale. 40 i figuranti protagonisti delle rappresentazioni che si ispirano agli esempi della tradizione pittorica italiana in particolar modo a quella cinqueseicentesca.

SANGEMINI

Artigianato nel borgo Il 1 – 2 aprile a Sangemini, in piazza San Francesco e nel chiostro Artigianato nel borgo e il Chiostro dei balocchi: animazione per bambini, bolle di sapone, trucca bimbi, marionette, sculture di palloncini, mercatino di artigianato creativo.

 

SCHEGGINO

“Il diamante nero” Il 7 e 8 aprile a Scheggino torna ”Il Diamante Nero”, la manifestazione che celebra il tartufo e gli altri prodotti tipici del territorio lungo le rive del fiume Nera. Una due giorni di enogastronomia e intrattenimento: oltre alle degustazioni per scoprire le eccellenze della Valnerina, in programma molte altre iniziative tra cultura e spettacolo, come mostre, esposizioni, musica, animazione per bambini e ragazzi, ma anche dimostrazioni di cava del tartufo e il tradizionale appuntamento con la frittata da guinness. Lo splendido borgo, ancora una volta, rende così omaggio al tartufo e alle altre eccellenze del territorio, unendo l’enogastronomia ad un contesto paesaggistico da incanto. Per maggiori informazioni: www.comunescheggino.it/ www.lavalnerina.it/

LASCIA UN COMMENTO