Spoleto. Report del Centro studi turismo: la città va bene con qualche problema da superare

Tempo di lettura: 65 secondi

Panorama di Spoleto
Panorama di Spoleto

Sono stati presentati i risultati del report sul turismo a Spoleto commissionato dal Comune al Centro internazionale di studi sul turismo (Cst). Si tratta di 145 pagine che spiegano in modo particolareggiato i punti di forza e le debolezze del sistema turistico cittadino. A presentare i risultati erano presenti Stefano Poeta e Nello Fiorucci Oderisi del Cst. I turisti che scelgono Spoleto per passare il proprio tempo libero e le vacanze rimangono sempre incantati dalle bellezze che il territorio presenta al punto, cosa non così frequente, da volerci tornare per continuare. Su oltre 9.000 recensioni presenti sui siti online di prenotazione di maggior successo, solo 1.070 sono state quelle negative (con un peso dell’11,4%). Difficile – si legge – è ottenere informazioni sui monumenti ed i luoghi da visitare nonché indicazioni in inglese: i negozianti del centro e perfino gli agenti della polizia municipale hanno infatti dimostrato di saper parlare soltanto l’italiano mostrando qualche lacuna sulla conoscenza del territorio e nella gestione dei contatti interpersonali. “I visitatori – hanno fatto notare i due studiosi del Cst – hanno avuto qualche problema con gli orari di accesso ai musei e rimangono al di sotto della media, seppur di pochi decimi di punti, anche le offerte del trekking e degli itinerari ambientalistici e culturali.

LASCIA UN COMMENTO