Todi2. Il contributo umbro al “programma di buona politica”

Tempo di lettura: 63 secondi

C’è anche la firma del presidente del Forum delle famiglie dell’Umbria, Simone Pillon, nei “Contributi per un programma di buona politica” che accompagnano il manifesto “La buona politica per tornare a crescere”  presentato lunedì a Roma da Natale Forlani, portavoce del Forum delle persone e delle associazioni d’ispirazione cristiana nel mondo del lavoro, l’organismo promotore del seminario tenutosi lo scorso ottobre a Todi.

Il manifesto è frutto di sei mesi di lavoro delle 7 sigle aderenti al Forum (Cisl, Confartigianato, Mcl, Acli, Confcooperative, Coldiretti e Compagnia delle Opere). In esso “ogni parola è stata soppesata”, ha precisato il presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini illustrandone i contenuti. “Crediamo – ha sottolineato Guerrini – che nel Paese ci sia sfiducia diffusa, carenza di ottimismo e mancano progetti per il futuro”. Ecco dunque i valori dai quali ripartire: la “centralità della persona nella società, nel lavoro, nell’economia”; la “sacralità della vita in ogni sua fase”; la “famiglia come elemento fondamentale”. “Investire sui giovani” è la chiave per “dare speranza”, sapendo “che dall’azione sociale e politica intesa come servizio si può investire nel futuro”.

Pillon, ha curato il paragrafo La famiglia, un bene fondamentale per la comunità, e, insieme al presidente nazionale del Forum delle famiglie Belletti, quello dedicato alle “Politiche familiari come motore di sviluppo”.

LASCIA UN COMMENTO