Un aiuto per le famiglie con un disabile

Tempo di lettura: 41 secondi

Nei giorni scorsi è stata presentata alla stampa la seconda edizione dell’Home Care Premium. Si tratta di un progetto di aiuto rivolto a dipendenti pubblici che si trovino a dover affrontare situazioni gravose, anche da un punto di vista economico, per l’assistenza a un familiare disabile non autosufficiente. L’aiuto consiste nell’offerta di servizio o nel rimborso di quanto speso per il medesimo.

L’Home Care Premium (Hcp) è un progetto nazionale finanziato dall’Inps con una parte del Fondo credito versato obbligatoriamente dai dipendenti pubblici, ai quali, in servizio o in quiescenza, è diretta questa forma di aiuto. A Città di Castello l’Hcp è curato dalla cooperativa La Rondine, insieme all’Ambito sociale n.1, l’Amministrazione comunale e l’Agenzia di somministrazione di lavoro Umana spa.

Leggi l’articolo completo sull’edizione digitale de La Voce.

AUTORE: Sabina Ronconi

LASCIA UN COMMENTO