A Giano “Le vie dell’olio”

Dal 30 novembre al 1 dicembre festa in paese per la fine della raccolta delle olive

Tempo di lettura: 137 secondi

Uno dei carri che hanno sfilato nel corso di una delle precedenti edizioni
Uno dei carri che hanno sfilato nel corso di una delle precedenti edizioni

Dal 30 novembre al 1° dicembre a Giano dell’Umbria torna per la diciannovesima volta l’appuntamento con Le Vie dell’Olio. Il paese adagiato lungo la falda orientale dei Monti Martani sarà anche l’unica tappa umbra di Girolio d’Italia, manifestazione nazionale di valorizzazione degli oli extravergini di qualità e dei territori di produzione organizzata dall’Associazione Città dell’olio (girolio.cittadellolio.it). Il programma prevede musica, folclore ed allegria per festeggiare la bonfinita della raccolta delle olive con degustazioni gratuite in piazza, visite guidate, animazione per bambini, simposi, corsi di cucina e molto altro ancora. Testimonial d’eccezione della manifestazione è il comico Roberto Ciufoli che sarà presente alla cerimonia inaugurale domenica 1 dicembre alle ore 10 presso la piazza del Municipio. A seguire alle ore 10.30 presso la Sala Consiliare del Palazzo del Municipio, il simposio “Pani e Oli. La Biodiversità a tutela della dieta mediterranea” con la conduzione di Daniela Riganelli, esperta di cultura e marketing del territorio e al quale interverranno Beppe Croce, autore del libro La Terra Che Vogliamo, Angela Canale, Capo Panel Assoprol Umbria,  Francesco Galli, coordinatore Medinet, rete scientifica della dieta mediterranea, Paola Sucato,  food blogger, consulente web e social media. Nel corso della manifestazione ritorna anche la Festa della Frasca con un’edizione ancor più animata e coinvolgente grazie alla collaborazione delle Pro Loco di Giano dell’Umbria, Montecchio, alla Comunità di Fabbri, alla Banda Musicale di Giano dell’Umbria e ai bambini dell’Istituto Comprensivo del territorio che realizzeranno carri a tema e degustazioni gratuite in borgo. Alle ore 14.30, sempre domenica, si tiene la sfilata dei carri in festa con i coglitori in abito tradizionale, balli e canti popolari umbri, degustazioni gratuite di prodotti tipici e di bruschetta con l’olio novello nelle piazze e per le vie del borgo. Sabato 30 novembre presso il complesso monumentale di San Francesco, apertura della mostra fotografica “Gli Ulivi immortali. Giano dell’Umbria e le sue piante d’argento” a cura di Ernesto De Matteis; a seguire con partenza da piazza San Francesco, Oleovagando tra olivi millenari, abbazie benedettine e frantoi aperti, in navetta. Per i più piccoli tante le attività che animeranno il weekend: sabato 30 novembre alle ore 9.30 la Caccia al Tesolio con gli Istituti comprensivi del territorio, domenica 1 dicembre alle ore 10.30, Oliolandia, animazione per bambini con servizio di baby parking e alle ore 14.30, Giochi popolari per grandi e piccini. Per gli amanti della corsa, domenica 1 dicembre, alle ore 9 “Oleo Running”, corriamo lungo le vie dell’olio e alle ore 11.30 folclore con gli Sbandieratori e Musici di Grutti. L’iniziativa è organizzata dall’Amministrazione comunale ed inserita nel programma di Frantoi aperti. (www.frantoiaperti.net)