A Terni il vescovo Vecchi nomina un “moderatore di Curia” proveniente da Bologna

Tempo di lettura: 137 secondi

Don Franco Fontana
Don Franco Fontana

Don Franco Fontana, sacerdote salesiano 64enne, è stato nominato dal vescovo Ernesto Vecchi – per la durata del suo ministero di amministratore apostolico – moderatore della Curia diocesana. Ai sensi del can. 473, secondo comma del vigente Codice di Diritto canonico, è stato istituito l’ufficio di Moderatore della Curia soggetto che avrà il compito di assistere il Vescovo amministratore apostolico nelle attività pastorali; coordinare le attività che riguardano gli affari amministrativi; e curare che gli addetti alla Curia svolgano fedelmente l’ufficio loro affidato per meglio svolgere l’azione pastorale a favore della porzione di popolo di Dio affidata alla cura del Vescovo. “Sono ormai trascorsi cinque mesi dalla mia nomina a vescovo amministratore apostolico di questa diocesi – spiega mons. Ernesto Vecchi in una Nota a tutto il clero e le parrocchie – e sembra che il mio servizio episcopale debba proseguire ancora per qualche tempo. Se il Signore mi lascia in salute, non ho difficoltà a prolungare la mia permanenza in mezzo a voi, che siete di ‘pasta buona’ e mi avete accolto con tanta cordialità e affetto. Ma per continuare nel migliore dei modi la mia missione apostolica, ho bisogno dell’aiuto di un sacerdote che mi stia vicino e mi aiuti a coordinare le attività pastorali e amministrative in modo stabile, dovendo io continuare a condividere il mio tempo con l’arcidiocesi di Bologna. Pertanto ho chiesto alla Santa Sede e al Rettore maggiore dei Salesiani di mettere a mia disposizione per un anno il sacerdote salesiano don Franco Fontana, già mio primo collaboratore a Bologna durante l’organizzazione del Congresso eucaristico nazionale del 1997. Sono certo che questo bravo sacerdote sarà accolto con spirito di comunione e collaborazione, per il bene della nostra Chiesa, alla quale si dedicherà con lo zelo e l’amore per la vigna del Signore che gli sono propri”. Don Franco Fontana ha svolto il suo ministero educativo pastorale nelle case salesiane di Parma e di Bologna, come insegnante e catechista. Nel 1991 il card. di Bologna Giacomo Biffi lo nomina delegato di Pastorale giovanile, ministero esteso anche a livello regionale quale coordinatore per l’Emilia Romagna. È stato segretario generale del Congresso eucaristico nazionale che si è svolto a Bologna nel 1997. Dal 1997 al 2000 ha operato al Centro ispettoriale salesiano di Milano, delegato di Pastorale giovanile per l’Ispettoria salesiana lombardo-emiliana-elvetica e sanmarinese. Successivamente a Chiari (Bs) è stato preside della scuola (liceo scientifico, istituto professionale, scuola media ed elementare) e poi direttore di tutta l’opera salesiana. Nel 2005 viene chiamato dall’obbedienza al Centro ispettoriale di Milano con la responsabilità di vicario dell’Ispettore. Dal 2008 è a Roma come coordinatore nazionale dell’animazione missionaria, delegato Cnos per la ong Vis (Volontariato internazionale per lo sviluppo) e suo vice presidente.

AUTORE: E. L.