Al via a Terni l’Oratorio Cup

Gli otto oratori presenti hanno dato vita a una lunga giornata di sport, affrontandosi in gare di calcio a 5 per ragazzi nati negli anni 2000-2003

Tempo di lettura: 109 secondi

Piccoli atleti insieme al vescovo “uscente” di Terni, mons. Vecchi
Piccoli atleti insieme al vescovo “uscente” di Terni, mons. Vecchi

Lunedì 21 aprile presso la parrocchia di San Francesco a Terni si è svolta la giornata inaugurale dell’Oratorio Cup 2014, manifestazione organizzata da Pastorale giovanile, Anspi (associazione di promozione sociale) e Centro sportivo italiano. Ben 8 gli oratori presenti, che hanno dato vita a una lunga giornata di sport, affrontandosi con i tanti ragazzi presenti in gare di calcio a 5 per i nati negli anni 2000-2003. Prima del fischio d’inizio è intervenuto il vescovo mons. Ernesto Vecchi che con entusiasmo ha esortato i ragazzi a vivere attraverso lo sport la parrocchia. Anzitutto – ha detto – il gioco e lo sport sono attività umane che rivelano una dimensione ludica e una cultura umanizzante, e hanno un valore pedagogico; costituiscono una via privilegiata e immediata di educazione integrale della persona. Inoltre ha esortato i ragazzi al rispetto e a vivere l’esperienza sportiva insieme ai propri genitori. Nel bellissimo impianto dell’oratorio “Don Bosco” (due campi di calcio a 5 su terreno sintetico) si sono affrontate le squadre in un unico girone, con gare di 15 minuti, con l’obiettivo principale che tutti incontrassero tutti. Incontri ben guidati dagli arbitri del Csi: abbiamo potuto ammirare gare vere, dove ha vinto la correttezza e l’entusiasmo dei tanti partecipanti. Le gare sono state sospese per il pranzo (che sapientemente alcuni genitori ci avevano preparato sul posto) per poi riprendere fino al termine dell’evento. Successivamente, si sono svolte le premiazioni di tutti i partecipanti con una targa ricordo a celebrare la giornata inaugurale. Il torneo Oratorio Cup 2014 proseguirà con altre tre giornate (11 e 25 maggio, 1° giugno) in cui le 8 squadre, divise in due gironi da quattro, si affronteranno con gare che verranno disputate in ogni oratorio fino alla giornata conclusiva, prevista per il 15 giugno, in cui ci saranno le premiazioni e dove l’oratorio vincente ritirerà l’ambito premio di un biliardino. Un grande ringraziamento per la bella giornata trascorsa va a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione dell’evento, i sacerdoti presenti, l’oratorio Don Bosco che ha messo a disposizione gli spazi, la Pastorale giovanile e gli animatori dell’Anspi e del Csi.

AUTORE: Alessandro Rossi