Alle radici della saggezza degli Indiani d’America

Centro san Michele / Storia, cultura, arte e natura in una mostra di acquerelli

Tempo di lettura: 105 secondi

Da sabato pomeriggio 17 febbraio fino al 4 marzo presso il centro S. Michele di Bastia Umbra si potrà visitare una mostra di pittura ad acquerello. Gran parte dei quadri che verranno esposti raffigurano la simbologia e situazioni degli Indiani d’America tra storia, cultura e arte. Autori delle opere una coppia di artisti di Barcellona, Jeronimo e Misericordia. La coppia ha vissuto per un periodo di tempo a contatto con gli Indiani nel New Messico e negli stati delle pianure. Per l’occasione li abbiamo intervistati. Jeronimo, perché avete scelto l’Italia e in particolare l’Umbria per la mostra sugli Indiani?”Questa mostra ha l’intento di essere una preghiera con la speranza di risvegliare la radice dell’albero eterno della saggezza indiana. Abbiamo scelto l’Italia per principi spirituali personali, l’Umbria perché c’è un grande nucleo spirituale collegato con altri continenti, in quanto in questa si è creata una forza di bene e di pace che può aiutare, facendo arrivare agli Indiani speranza e amore”. Qual è stato il motivo che vi ha spinto a intraprendere questa esperienza?”Abbiamo vissuto quest’esperienza con gli Indiani in New Messico perché al di là della diversità con la nostra cultura europea, abbiamo riscontrato diverse analogie quali l’importanza dei valori spirituali della persona, il rispetto per la propria interiorità e per gli altri”. Come vi siete sentiti dopo quest’esperienza?”Abbiamo avuto la conferma e la consapevolezza di quanto pensavamo all’inizio; abbiamo riscoperto il valore della natura, ci hanno commosso e incantato la bellezza dei paesaggi, lo stretto contatto con gli animali”. Come mai avete scelto proprio la pittura ad acquerello per esprimere le vostre sensazioni? “Per noi la mostra è una trasmissione della simbologia dell’arte indiana. L’acquerello è una tecnica molto spontanea che permette di lavorare in qualsiasi posto, situazione; infatti alcuni dei quadri li abbiamo dipinti sul posto”. Quali verità volete comunicare attraverso la vostra pittura?”Tutte le immagini rappresentate sono importanti per la coscienza, un quadro può dare delle risposte ai diversi interrogativi che ci si pongono. La nostra arte vuole essere un aiuto per la coscienza umana”.

AUTORE: Ombretta Sonno