AMICI DEL MALAWI. Il nuovo vescovo di Zomba, mons. Tambala, li ha incontrati a Perugia

Tempo di lettura: 64 secondi

Tambala-cmyk
Mons. George Desmond Tambala

Il 31 ottobre presso villa Sacro Cuore a Perugia il card. Gualtiero Bassetti ha presentato al Consiglio direttivo dell’associazione Amici del Malawi il nuovo vescovo della diocesi di Zomba, gemellata da lungo tempo con quella di Perugia. È mons. George Desmond Tambala, finora “definitore generale” dei Carmelitani Scalzi in Africa.

Il neo-vescovo ha volentieri raccolto l’invito del Cardinale e degli “Amici” a una proficua collaborazione per il sostegno ai progetti che la stessa associazione di volontariato, insieme ai benefattori, sta portando avanti per aiutare i nostri fratelli della terra africana.

Mons. George Desmond Tambala è nato l’11 novembre 1968 nella diocesi di Zomba. È entrato nei Carmelitani Scalzi nel 1990, emettendo quindi la professione solenne dei voti nel 1995 nel Carmelo del Malawi, ed è stato ordinato sacerdote l’anno successivo. Questo in breve il suo ricco curriculum: vicario parrocchiale a Kapiri, nell’arcidiocesi di Lilongwe; studi in Spagna – Avila e Vitoria – per la licenza (specializzazione) in Teologia; maestro dei postulanti e docente di Spiritualità presso il Seminario inter-congregazionale di Balaka; superiore e delegato provinciale dei Carmelitani Scalzi in Malawi e vice direttore del Centro di spiritualità “San Giovanni della Croce” a Nyungwe-Blantyre; definitore dei Carmelitani Scalzi, incaricato dell’Africa e del Madagascar. L’ordinazione episcopale è prevista per gennaio 2016.

 

AUTORE: Pier Paolo Vicarelli