“Arte in Terapia” all’Albornoz Palace hotel inaugurata in occasione del Festival dei Due Mondi

Tempo di lettura: 48 secondi

“Arte in Terapia. 33 diagnosi d’artista”, questo il titolo della mostra itinerante presso l’Albornoz Palace Hotel di Spoleto, inaugurata in occasione del Festival dei Due Mondi e che sarà presente nell’albergo fino al prossimo 20 luglio. Si tratta di un’esposizione itinerante che trova la sua base proprio nei luoghi deputati alla battaglia contro il dolore, ovvero i reparti di medicina e oncologia dell’ospedale di Spoleto San Matteo degli infermi. I curatori sono Alberto D’Anastasio, insegnante e docente di Storia dell’Arte e il primario del reparto di medicina intensiva del nosocomio spoletino ma anche grande appassionato d’arte contemporanea. Un ciclo di opere in mostra che hanno dato, inoltre, un importante premio intitolato: “Giuseppe D’Anastasio 2013”. Un premio che verrà dato a tutti coloro che hanno regalato alla collettività inconsapevolmente una testimonianza d’arte. Questa volta è stato donato alla carriera e alla memoria del pittore Afranio Metelli, un interprete d’arte contemporanea del ‘900, scomparso nel 2011.

AUTORE: Sa. Sa.