Cerchiamo Dio insieme a Dio

Tempo di lettura: 118 secondi

Tempo di Quaresima, tempo forte di preghiera e spiritualità, arricchito dalle proposte – fatte dalle parrocchie e da movimenti e associazioni della diocesi – di vivere insieme e in comunione nei ritiri spirituali e incontri di preghiera. Il messaggio di Benedetto XVI per la Quaresima 2007 ha guidato il ritiro spirituale diocesano che si è tenuto nella prima domenica di Quaresima a villa Spirito Santo. Ai numerosi presenti, mons Piergiorgio Brodoloni ha sviluppato il tema, indicando lo scopo della Quaresima: quaranta giorni per convertirsi e scoprire l’amore misericordioso di Cristo, che sulla croce ha versato il suo sangue per noi. Una scoperta, è stato ricordato, che richiede la conversione, che vuol dire – come ha affermato il Papa nel suo messaggio – ‘cercare Dio, andare con Dio, seguire docilmente gli insegnamenti del suo Figlio, di Gesù Cristo’. La Quaresima, dunque, è ritornare a dire sì a Dio, come ha fatto Gesù nel deserto. Un sì che passa attraverso scelte di vita. Ma tenendo presente tre attenzioni: vigilare perché in tutti noi può annidarsi il virus del fariseismo che privilegia il ritualismo esteriore; chiarire il termine ‘sacrificio’ che non è quello di una privazione, ma, al contrario, quella di un’aggiunta di valore, di un arricchimento, in quanto si ‘rende sacro’ ciò che non lo è; avere la consapevolezza che non è Dio ad avere bisogno di noi, ma noi di Lui. Infine, è stato indicato il programma di cammino quaresimale che la tradizione della Chiesa dona a tutti i discepoli del Signore Gesù: l’elemosina, che mette al centro il bisogno del prossimo e che, inoltre, non solo toglie dei soldi dal portafoglio, ma toglie anche dal cuore l’odio verso il fratello; la preghiera come relazione che ascolta e che dialoga, con amore e per amore; il digiuno vero è quello che si nutre di amore. Il settore giovani e giovanissimi di Azione cattolica propone, per il fine settimana, un ritiro in preparazione alla Pasqua presso la casa di accoglienza di Lugnano in Teverina. Domenica 4 marzo è la Commissione per la pastorale vocazionale a proporre un ritiro a Foce di Amelia. Un invito allargato, per pregare e riflettere insieme, è invece quello proposto dall’Ufficio catechistico diocesano, con il ritiro spirituale organizzato per domenica 11 marzo presso il centro spirituale Santa Chiara a Sangemini. Padre Vittorio Viola guiderà la meditazione su ‘L’Eucaristia misura dell’amore’, alla quale seguirà l’adorazione eucaristica e la recita del vespro.

AUTORE: E. L. e G. B.