Coppia oltre l’ostacolo

CASA DELLA TENEREZZA. La comunità di don Carlo Rocchetta aiuta a vivere il matrimonio. Anche per chi è separato

Tempo di lettura: 120 secondi

La casa della tenerezza è una comunità di famiglie e singoli, nata sulle orme della Santa Famiglia di Nazareth, grazie alla vocazione di don Carlo Rocchetta. Lo scopo di questa comunità è innanzitutto l’accoglienza delle coppie in difficoltà, ascoltandone e condividendone i problemi, alla luce della riscoperta della tenerezza nuziale. Tenerezza non intesa come forma di affetto melenso ma come vera e propria scelta di vita nell’accettazione e nell’accoglienza reciproca, come sguardo rivolto verso il prossimo e le sue necessità, distogliendo lo sguardo da se stessi. Il primo ‘prossimo diverso’ a cui guardare è, senza andare troppo lontano, il proprio coniuge. Gli incontri organizzati dalla Cdt sono momenti forti da condividere con e per la propria coppia, incontri che sviscerano le dinamiche che si creano all’interno del matrimonio, sia da un punto di vista psicologico che da un punto di vista teologico, sempre al servizio del progetto di Dio sulla coppia e la famiglia. Gli incontri sono aperti a tutti coloro che vogliono portare luce nella propria famiglia; è necessario solamente l’ascolto, un semplice ascolto che si rivelerà molto prezioso. Il prossimo seminario si svolgerà il fine settimana, dal 2 al 4 dicembre, e avrà come tema la ‘bellezza’ della corporeità per una sessualità coniugale vissuta in armonia e stupore. Tutti i seminari, sia giornalieri che del fine settimana, si svolgeranno in una struttura adiacente alla Casa della tenerezza situata sulla collina di Montemorcino, vicino al centro di Perugia e a pochi minuti dalla stazione di Fontivegge. Oltre ai ritiri per coppie si svolgeranno degli incontri per separati fedeli al sacramento del matrimonio: il 13 novembre è previsto il primo incontro: ‘Separati da chi?’. Gli incontri si svolgeranno periodicamente presso la Casa a Montemorcino e si struttureranno con un’alternanza di momenti di ascolto e lectio della Parola di Dio, lasciando spazio ad una libera condivisione. L’obiettivo è di incontrarsi non solo per momenti di preghiera, ma anche per valorizzare il matrimonio come sacramento, per aiutarsi ad affrontare le sofferenze della separazione, per rinnovare il sì nuziale a Dio e per sostenersi a vicenda nella consolazione. Don Carlo Rocchetta, insieme alla sua Comunità, rappresenta un aiuto forte, diretto e concreto verso la famiglia e tutti possiamo scegliere di accogliere questo grande aiuto, controcorrente rispetto alla società odierna che lavora incessantemente per la divisione della famiglia. Per informazioni più dettagliate sul calendario degli incontri e le iscrizioni visitare il sito: www.casadellatenerezza.it

AUTORE: Laura Angelini