Epifania di solidarietà

SAN VINCENZO. Partecipatissima Festa della solidarietà per persone bisognose di ogni nazionalità

Tempo di lettura: 116 secondi

Grande successo per la Festa di solidarietà, organizzata a villa Spirito Santo di Terni dalla San Vincenzo de’ Paoli, che ha ospitato circa 500 persone di diverse nazionalità, anziani, poveri, extracomunitari assistiti dall’associazione caritativa e decine di volontari che hanno servito gli ospiti e animato la serata con la tombolata con ricchi premi in generi alimentari, musica, danze, e passaggio della Befana che ha distribuito doni a tutti i bambini presenti. Un’affluenza oltre ogni aspettativa, tanto che si è reso necessario aggiungere posti a sedere nel corso della serata, ma alla fine in un clima di autentica festa e solidarietà tutti sono stati soddisfatti. Anche il vescovo Vincenzo Paglia è intervenuto alla serata per salutare i presenti e per augurare un felice anno a tutti, intrattenendosi tra i tavoli e abbracciando i bambini, alcuni nati da appena qualche settimana. Ricca la tombola che ha dispensato regali in generi alimentari un po’ a tutti, tanto che alla fine della festa nessuno è tornato a casa a mani vuote.
Grande attesa, infine, da parte dei più piccoli di ogni nazionalità e età, che durante la serata hanno fatto festa e giocato in gruppo, l’arrivo di due Befane che hanno distribuito un centinaio di regali.
La festa della Befana è una tradizione d’inizio anno che, nello spirito dell’associazione di volontariato San Vincenzo de’ Paoli di Terni, rinnova una piacevole occasione di festa e d’incontro per molti anziani, famiglie dei loro assistiti per offrire doni agli adulti, giocattoli e dolciumi ai numerosi bambini grazie al contributo della Fondazione Carit di Terni e Narni.
Una iniziativa di solidarietà della San Vincenzo che si aggiunge al settimanale impegno costituito dalla distribuzione di generi di prima necessità ed aiuti finanziari. Una solidarietà attiva e estesa che si alimenta di quell’amore che privilegia gli altri, perché i poveri, i deboli, i bisognosi siano amati e accolti. Un incontro di solidarietà che va oltre la momentaneità degli eventi natalizi e che impegna i cristiani ad essere testimoni della carità e dell’amore ogni giorno.
L’associazione San Vincenzo de’ Paoli e le diverse conferenze parrocchiali (15 nella diocesi di Terni Narni Amelia) sono un importante punto di riferimento per oltre 3.000 persone sostenute dalla solidarietà e vicinanza dei volontari che visitano spesso i nuclei familiari bisognosi e le tante persone che versano in precarie condizioni economiche.

AUTORE: E. L.