Giornata di preghiera e digiuno per la pace in tutta la diocesi

Accolto l'invito del Papa per il 14 dicembre

Tempo di lettura: 65 secondi

Un manifesto affisso per le strade dei centri della diocesi invita a partecipare, il 14 dicembre, alla giornata di digiuno per la pace “tutti i credenti della nostra chiesa diocesana, come anche gli uomini di buona volontà” si legge nel manifesto firmato dal vescovo mons.Vincenzo Paglia. “Saremo uniti ai cattolici di tutto il mondo proprio mentre termina il Ramadan per i musulmani. Giovanni Paolo II auspica che ‘il giorno di digiuno del 14 dicembre e l’incontro di preghiera del 24 gennaio 2002 ad Assisi, aiutino a creare nel mondo un clima più disteso e solidale'”. Alla adesione personale viene chiesto di aggiungere la partecipazione alla veglia di preghiera. che si terrà nelle diverse chiese della Diocesi alle ore 20, nel corso della quale “il corrispettivo economico della cena verrà raccolto e sarà consegnato la notte di Natale al Papa perché lo destini ai profughi e alle popolazioni che subiscono la guerra”. A Terni una veglia si svolgerà presso la chiesa di SanFrancesco e sarà presieduta dal vescovo, a Narni presso la cattedrale e ad Amelia presso San Francesco. “E’ una iniziativa senza precedenti – conclude il manifesto – che ci unisce tutti, piccoli e grandi, in una lunga catena di solidarietà. E’ un grido di pace e di amore che circonda la terra e ci impegna tutti ad essere operatori di pace”.