Grest 2019 a Olmo. Marta, animatrice

Tempo di lettura: 124 secondi

Peter Pan è stato il mio primo grest da animatrice, preceduto da molti in cui anche io sono stata una piccola peste da intrattenere e far divertire. Come esperienza è stata molto importante sia a livello interiore, sia a livello sociale che spirituale in quanto il legame d’amicizia che unisce gli animatori piano piano si fortifica grazie alla fede che è un po’ alla base di tutto ciò che facciamo: essere un educatore cristiano che possa fare da esempio per i più piccoli.

I bambini si sono divertiti tanto e lo si notava dai loro visi, dai loro sorrisi e dalla loro volontà nel partecipare ai giochi, ai laboratori e anche ai momenti di preghiera in quanto al mattino il sacerdote leggeva un pezzo del Vangelo e l’animatore provvedeva a far recepire ai bambini il messaggio del passo letto che poi era alla base di tutto i giochi che avrebbero fatto in giornata.

Un esempio è il tema dell’amicizia grazie al quale tutti i giochi della giornata erano a coppie o di gruppo. Ci sono stati alcuni momenti difficili, momenti in cui volevo andare via perché la fatica che c’era dietro quelle giornate organizzate per bene era sempre sommata allo stress giornaliero. Però mi fermavo e ripensavo a cosa avevamo donato a questi bambini e alle loro facce stanche ma felici che si allontanavano dal sagrato della chiesa accanto ai loro genitori e subito quel pensiero passava, lo stress c’era ma non era mai tale da farmi fermare.

Molti momenti sono serviti per conoscere i bambini, come il pranzo, i balli la mattina, il grande gioco che non sfinisce i bambini ma li entusiasma ancora di più ed i vari laboratori. Ci sono state molte giornate particolarmente belle come l’incontro con tutti i grest a Pian di Massiano, la gita al lago o ancora l’ultimo giorno di queste due settimane in cui abbiamo fatto giochi ad acqua.

Con i giochi ad acqua i bambini si sono divertiti tantissimo soprattutto quando a loro insaputa li abbiamo fatti mettere al sole in un cerchio da noi creato e li abbiamo bagnati tutti con gavettoni e pistole ad acqua.

Alla sera poi, una festa conclusiva con tanto di scenetta finale in quanto ogni giorno veniva mostrata ai bambini una scenetta creata e fatta dagli animatori inerente al tema annuale del Grest ovvero Peter Pan. È stata un’esperienza molto bella e per quanto faticosa molto utile, che si deve provare assolutamente!

 Marta Campanile

LASCIA UN COMMENTO