Guarda meglio, là dietro c’è un museo!

Anche in Umbria le Giornate dei Musei ecclesiastici, spesso “snobbati” dai percorsi turistici

Tempo di lettura: 175 secondi

La Pala di Sant’Anna, museo diocesano di Gubbio
La Pala di Sant’Anna, museo diocesano di Gubbio

Il 2 e il 3 marzo l’Associazione musei ecclesiastici italiani (Amei) promuove le Giornate dei musei ecclesiastici. L’iniziativa, che coinvolgerà tutto il territorio nazionale, nel quale sono presenti circa 200 musei già ederenti all’associazione, si propone di riportare all’attenzione di un pubblico più vasto l’inestimabile patrimono d’arte custodito all’interno di chiese, musei, cattedrali e confraternite disseminate nell’intera penisola italiana. Un patrimonio sconosciuto ai più, quasi “cancellato” dagli itinerari più battuti dai turisti, scarsamente segnalato dalle guide turistiche della città, “snobbato” da un certo ambiente culturale. Ciò che accomuna questa variegata compagine museale è la tipologia di beni conservati ed esposti al pubblico: opere d’arte sacra provenienti dal territorio o su cui il museo gravita, indissolubilmente associate a quel patrimonio immateriale di spiritualità che esse evocano. In Umbria sono nove i musei che vi partecipano, proponendo visite guidate gratuite, ingressi ridotti, musica, iniziative varie. In particolare segnaliamo il momento conviviale proposto dal Muma (Museo missionario indios frati Cappucini dell’Umbria) di Assisi “Gustando l’Amazzonia attraverso aromi, sapori, profumi e colori”, un pomeriggio fra tè, caffè e dolci amazzonensi, mentre si visita l’esposizione. Il Museo diocesano di Gubbio ha predisposto l’allestimento temporaneo del dipinto di Benedetto Nucci Sant’Anna Metterza nella “sala degli Affreschi”. Il Museo del Capitolo della cattedrale di Perugia ha in programma l’inaugurazione della ricomposizione del prezioso e storico altare della Pietà di Agostino di Duccio e le performance canoro-musicali di giovanissimi artisti. Il Museo diocesano di Spoleto propone invece interessanti visite guidate, oltre che alla sua collezione, alla basilica di Sant’Eufemia e alla cattedrale di Santa Maria Assunta. Le Giornate dei musei ecclesiastici non sono che una delle tante iniziative che l’Amei ha messo in cantiere per il 2013: l’intento è quello di far emergere tali musei, perché da musei “cancellati” – come è scritto nel comunicato dell’associazione – “diventino sempre più aperti, attivi e protagonisti”.

I nove Musei dell’Umbria che aderiscono all’iniziativa

Questi i musei che partecipano all’iniziativa (per programma completo www.amei.biz).

Assisi, Galleria della Pro Civitate Christiana

Ingresso gratuito e visite guidate gratuite, su prenotazione (tel. 075.813231). Apertura: ore 10-12 e 16 – 18.30.

Assisi, Museo missionario Cappuccini in Amazzonia

Ingresso gratuito e visite guidate gratuite durante l’orario di apertura. Orario: sabato, ore 10.30 – 13 e 15-19; domenica, ore 10-17. Info e prenotazioni: tel. 075.812480.

Assisi, Museo della Porziuncola

Ingresso gratuito. Visite guidate gratuite durante l’orario di apertura (9.30 – 12.30 e 15-18). Info e prenotazioni: tel. 075 8051419.

Città di Castello, Museo del Duomo

Apertura: ore 10 – 12.30 e 15-17. Ingresso ridotto a euro 4 per gruppi, con visite guidate per gruppi non inferiori alle 15 persone. Info e prenotazioni: tel.075 8554705.

Gubbio, Museo diocesano

Apertura: ore 10.30 – 17. Ingresso ridotto euro 3, ma ingresso gratuito alla sala espositiva del dipinto “Sant’Anna Metterza” di Benedetto Nucci. Iniziative: visite guidate gratuite su prenotazione durante l’orario di apertura. Info e prenotazioni: 075.9220904.

Perugia, Museo del Capitolo della cattedrale

Apertura: ore 10 – 17. Ingresso ridotto a 2 euro. Visite guidate tematiche gratuite, con prenotazione obbligatoria (tel. 075 5724853).

Spoleto, Museo diocesano

Apertura: ore 10.30 – 16. Ingresso gratuito. Visite guidate gratuite. Sabato, ore 14.30 (partenza dal Museo) visita guidata alla basilica di Sant’Eufemia e alla cattedrale Santa Maria Assunta. Info e prenotazioni: tel. 0743 46434.

Terni, Museo diocesano

Ingresso ridotto a un euro (orario: 10.30 – 13 e 14.30 – 17). Visite guidate gratuite: sabato ore 11 e ore 15; domenica ore 11 e ore 15. Info e prenotazioni: tel.0744 546563.

Todi, Museo diocesano

Ingresso gratuito. Visite guidate gratuite durante l’orario di apertura (ore 10.30 – 13 e 14-16). Info e prenotazioni: tel.0763 341264.

AUTORE: M. A.