I Pontefici e la logica d’impresa

Economia capitalista: confronti alla scuola di formazione diocesana Agorà

Tempo di lettura: 96 secondi

Proseguono gli appuntamenti di ‘Agorà’, scuola diocesana di formazione politica promossa dall’ufficio Problemi sociali della diocesi e dalla cooperativa sociale ‘Il Sicomoro Altotevere’. Sono più di trenta gli iscritti al corso di quest’anno, dedicato ai problemi del capitalismo e alle dinamiche dell’impresa, affrontati a partire dalle indicazioni delle encicliche sociali e della dottrina sociale della Chiesa. Alcuni iscritti provengono dall’associazionismo, altri da esperienze di volontariato, altri ancora sono attivi nel mondo politico locale e anche in quello dell’imprenditoria. Dopo l’incontro iniziale con Antonio Baggio sulla fondazione della politica a partire dalla misericordia, e quello successivo con mons. Nazzareno Marconi sulle radici bibliche della dottrina sociale, nelle prime lezioni si è cercato di delineare la natura del capitalismo e dell’impresa a partire da considerazioni di carattere antropologico e sociale, cercando di promuovere un’economia che sappia conciliare produttività e realizzazione personale. Nelle prossime lezioni ci sarà un confronto tra mondo dell’impresa e sindacati sul tema ‘Imprenditori e impresa’; presenti il presidente Confindustria Alto Tevere, Renzacci, e il segretario regionale Cisl, Bruschi. Nell’ultimo incontro si parlerà quindi delle recenti esperienze ispirate all’economia di comunione. Ad ogni lezione fa sempre seguito un ricco dibattito, favorito dalle sollecitazioni e dagli schemi di riflessione lasciati dai tutor (Freddi e Manfucci). Agorà vuole essere un luogo di dialogo in cui, senza partiti presi, credenti e non credenti possano confrontarsi con la dottrina sociale della Chiesa, esprimere il proprio punto di vista e, concretamente, aprirsi alla realtà in cui si vive per concorrere al bene comune della nostra città. Obiettivo di Agorà è quindi quello di trasmettere contenuti e favorire un agire economico visto quale impegno non solo utilitaristico, ma teso ad una visione integrale dell’uomo. Da alcune settimane è stato aperto un sito curato da Giuseppe Rossi, uno dei corsisti, che vuol rappresentare un ulteriore spazio di dibattito per la scuola di formazione diocesana: www.agoracastello.org.

AUTORE: Scuola di formazione politica e sociale 'Agorà'