Il nuovo Vicario

DIOCESI. Il Vescovo nomina mons. Giovanni Cappelli

Tempo di lettura: 125 secondi

Nel corso del ritiro del clero, mercoledì scorso 16 marzo, mons. Domenico Cancian ha presentato il nuovo vicario generale. Pubblichiamo integralmente la lettera che il Vescovo ha letto. “Oggi mons. Franco Sgoluppi, vicario generale della diocesi di Città di Castello dal 15 agosto 2000, lascia tale ufficio. Da parte di S. Ecc. mons. Pellegrino Tomaso Ronchi, da parte mia e da parte della diocesi va un sincero ringraziamento per aver svolto tale importante servizio con generosità, intelligenza e fedeltà, in un periodo in cui gli impegni e le difficoltà non sono mancati. Oltre all’attività intensa come parroco della Madonna del Latte, don Franco ha dato un grande contributo nell’ambito pastorale e amministrativo, sette anni con mons. Tomaso Pellegrino Ronchi e oltre tre anni con me. Fin dall’inizio del mio servizio episcopale, don Franco mi aveva manifestato il desiderio di lasciare l’ufficio di vicario generale e successivamente me lo rinnovava. Lo chiedeva soprattutto per attuare il principio dell’alternanza secondo la prassi della Chiesa. Oggi accetto tale richiesta, esprimendo ancora a don Franco sentimenti di profonda gratitudine e amicizia.Nomino, a partire da oggi 16 marzo 2011, come vicario generale di Città di Castello mons. Giovanni Cappelli. A breve lascerà l’incarico di preside dell’Istituto teologico di Assisi, dove è docente di Teologia morale. Don Giovanni è parroco di Sansecondo e moderatore dell’Unità pastorale Sansecondo- Monte S. Maria.Lo ringrazio di cuore per aver accettato con grande disponibilità l’impegnativo servizio di vicario generale e, anche a nome del clero e della Chiesa tifernate, porgo l’augurio fraterno, accompagnato dalla preghiera, di un fruttuoso ministero. Chiedo a tutti di accogliere con benevolenza tale nomina e di sostenerne l’esercizio in clima di fraterna collaborazione e corresponsabilità. Le prossime solennità di san Giuseppe e dell’Annunciazione del Signore siano occasioni per invocare una grazia particolare sulla nostra Chiesa e sul nuovo vicario”. Don Giovanni Cappelli, al quale anche la nostra redazione augura un proficuo lavoro, è nato a Castelluccio di Norcia il 21 febbraio 1946. È stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1971 da mons. Diego Parodi, amministratore apostolico della diocesi di Città di Castello. Ha conseguito la licenza e poi il dottorato in Teologia morale alla Pontificia università gregoriana in Roma. Ha svolto il ministero pastorale nelle parrocchie di Osteria Nova, della Cattedrale a Canoscio e a Gioiello. Dal 2001 è parroco di Sansecondo e Croce di Castiglione e dal 2008 moderatore dell’unità pastorale di Sansecondo-Croce di Castiglione-Gioiello-Monte S. Maria Tiberina-Marcignano. Insegna Teologia morale presso l’Istituto teologico di Assisi del quale, nel 2005, è stato nominato preside.