Il presidente nazionale delle Acli incontra le istituzioni di Perugia e territorio

ACLI. Il presidente nazionale visita i Circoli dell’Umbria

Tempo di lettura: 135 secondi

L’intervento di Bottalico durante l’incontro con alcuni lavoratori della ex Merloni
L’intervento di Bottalico durante l’incontro con alcuni lavoratori della ex Merloni

Gianni Bottalico, presidente nazionale delle Acli, ha visitato l’Umbria il 24 e 25 febbraio: un tour per incontrare le istituzioni locali, alcune realtà produttive in difficoltà ed esperienze di solidarietà organizzate dalla società civile e dalle Acli della regione e delle provincie di Perugia e Terni.

Molti gli incontri in programma nella provincia di Perugia, particolarmente significativi quelli previsti con il card. Gualtiero Bassetti, con la presidente della Giunta regionale Catiuscia Marini, con il presidente della Provincia Marco Vinicio Guasticchi, con il sindaco di Perugia Wladimiro Boccali e con l’assessore di Fossato di Vico Luigina Mirabassi.

Estremamente cordiali gli incontri del presidente Acli con Boccali, Marini e Guasticchi, in cui sono stati toccati i temi del sociale (le Acli – è stato ribadito – sono vicine ai cittadini e alle famiglie in difficoltà) e del welfare nuovo, basato sulla fiscalizzazione che porta a un corretto utilizzo dei Fondi europei.

Nel pomeriggio, Bottalico, accompagnato da una delegazione, ha incontrato il neo-cardinale Bassetti. Un momento di grande gioia e cordialità. Il Cardinale, ringraziando le Acli per le opere sociali svolte nel territorio umbro, ha citato Leone XIII chiedendo alle Acli di rinnovare la riflessione e la formazione sulla dottrina sociale della Chiesa: “Le Acli tutti i giorni sono vicine alle famiglie e alle persone per rinnovare la parola del Vangelo e per fare insieme il cammino di fede”.

Poi la delegazione si è trasferita a Fossato di Vico dove Bottalico, accompagnato dal presidente regionale e provinciale, ha incontrato una delegazione del Comitato dei lavoratori della ex Merloni. Dopo una breve introduzione del presidente del circolo “Ora et labora”, Pirrami, sulle problematiche economiche del territorio eugubino-gualdese, ha preso la parola il portavoce del Comitato dei lavoratori della ex Merloni, Gianluca Tofi, il quale denuncia il ritardo del pagamento della cassa integrazione e della mancanza di un piano industriale della proprietà. “Senza quest’ultimo – aggiunge – le speranze per circa 1.200 dei lavoratori sono precluse”.

Bottalico, oltre a portare la solidarietà delle Acli nazionali, ha assicurato un suo personale interessamento alle problematiche della ex Merloni e dei suoi lavoratori, portando le richieste fino al neo-ministro del Lavoro. E chiederà l’ammissione dello stesso Comitato al Tavolo governativo.

Prima dell’incontro, aveva visitato due sedi fossatane dei Circoli: “Ora et labora” e Centro storico. Poi tutti insieme al circolo Acli di Purello per trascorrere un momento conviviale.

Il presidente provinciale delle Acli di Perugia Ladis Kumar Antony Xavier ha sottolineato come questi incontri rappresentino la testimonianza e l’impegno delle Acli di Perugia per essere sempre più vicine alle tante persone e famiglie colpite dagli effetti della crisi economica e sociale.

AUTORE: M. G.