In questo numero: giovani in primo piano

Questa settimana su La Voce (Leggi tutto nell’edizione digitale)

l’editoriale

Adolescenti, quei ragazzi nel limbo del Neet

Li chiamano Neet, un acronimo che sta per Not in Education, Employment or Training. Sono quei giovani che non studiano, non lavorano e non fanno formazione. Una schiera nutrita e in forte crescita, così dicono i dati Istat 2020, soprattutto dopo la brusca frenata che il Covid19 ha inferto all’economia mondiale. Il tasso di disoccupazione giovanile, infatti, nell’ultimo trimestre 2020 ha sfiorato il 30%, posizionando l’Italia tra gli ultimi Paesi in classifica nell’area euro. …

Focus

Fedeli in calo

di Francesco Verzini

La secolarizzazione e l’indifferentismo religioso non sono realtà nuove nella dimensione di fede occidentale, e a confermarlo ora sono i dati Istat 2019 sulla pratica religiosa in Italia. L’analisi sociologica mostra una nazione che attraversa un processo di secolarizzazione, e l’Umbria – terra che nel corso della storia ha donato i natali a diversi santi – si ritrova tra le Regioni connotate dal calo di fedeli. …

Inuit insegnano

di Tonio Dell’Olio

Nel giorni scorsi gli Inuit che abitano il territorio della Groelandia sono stati chiamati alle urne per scegliere il Governo che guiderà le scelte politiche di quelle terre. Il partito Inuiti Ataqatigiit, che finora aveva avuto un ruolo…

Nel giornale

Gioventù bruciata? Per favore no!

La riapertura delle scuole di ogni grado, sebbene non sempre in presenza al 100%, arriva dopo lunghi mesi di isolamento per le nuove generazioni. Non è solo questione della difficoltà a tenere alto il livello dell’insegnamento con la Didattica a distanza. Ancora di più, la carenza di vita sociale e relazioni sta avendo effetti ormai devastanti a livello comportamentale – se non psichico – su tanti giovani. Lo dimostrano i dati messi a disposizione da osservatori sia nazionali sia regionali. Voci di psicologhe confermano la tendenza in atto, e rilanciano l’allarme, anche perché il disagio non svanirà nel nulla in un istante. Diventa indispensabile la collaborazione tra tutti, scuola e famiglia.

Vaccinazione anti-covid

Prosegue con decisione anche in Umbria la campagna di vaccinazione, con le nuove regole “contro i furbetti”. Restano comunque da risolvere una serie di fattori critici, dalla protesta dei ristoratori ad alcune ambivalenze nell’azione della Regione

Rsa e tariffe

Sotto enorme pressione anche economica, causa pandemia, le residenze per anziani chiedono di ridiscutere i tariffari

Disabilità

Apre a Trevi l’unico sportello Anffas in Umbria dedicato a fornire soluzioni integrate alle famiglie con figli affetti da forme di disabilità. Lo si può contattare da tutto il territorio regionale. Si mettono a disposizione un’assistente sociale, un educatore e uno psicologo

 

LASCIA UN COMMENTO