‘Insieme per educare’, la lettera augurale per l’inizio dell’anno scolastico scritta dalla Ceu

Insieme per educare, è il titolo della lettera di augurio che la Commissione regionale per l’educazione della Conferenza episcopale umbra (Ceu), scrive in occasione dell’inizio dell’anno scolastico 2021-2022.

Un messaggio, a firma dell’arcivescovo delegato Ceu monsignor Domenico Sorrentino e della coordinatrice della preposta Commissione Ceu professoressa Annarita Caponera, rivolto a quanti operano nel mondo dell’istruzione che sarà consegnato alle scuole delle otto diocesi umbre da parte della Commissione stessa per il tramite degli Uffici scuola diocesani.

Una parola di speranza per l’avvio dell’anno scolastico

Quest’anno il focus della commissione, in vista dell’avvio dell’anno scolastico, si è concentrato sul dare una parola di speranza per la ripartenza dopo la lunga chiusura causa pandemia. Si sottolinea come, senza negare il disagio e la fatica, tuttavia questo sia un tempo propizio per riscoprire l’importanza dell’impegno educativo lungimirante: per usare un’immagine è come quell’agricoltore che dinanzi ad un raccolto non soddisfacente non si scoraggia, ma torna a seminare ancora e a curare i suoi campi, guardando fiducioso al futuro raccolto che certo verrà.

L’invito è quello di far sì che il nuovo anno sia un vero e proprio tempo di ripartenza: le conoscenze scientifiche e tecniche che hanno caratterizzato il percorso fatto dalla società in cui viviamo, a cui si unisce un’informazione sempre più capillare e veloce, non deve farci dimenticare che di pari passo si deve anche sviluppare la riscoperta di valori umani e spirituali decisivi, come l’accoglienza e l’inclusione, il rispetto delle persone, la solidarietà, lo studio fatto con intelligenza.

Si propone l’importanza di un sapere critico, di una rielaborazione personale, di un contatto più fraterno e amichevole interpersonale per il reciproco arricchimento culturale perché il virus da abbattere è quello dell’individualismo, dell’impoverimento dei valori e delle relazioni superficiali.

Si ricorda che la Commissione regionale per l’educazione, pandemia permettendo, è solita in primavera organizzare i suoi incontri di formazione aperti a dirigenti, insegnanti, genitori, studenti, sacerdoti, religiosi, educatori.

Anche nella primavera 2022 la Commissione Ceu organizzerà nuovi incontri con nuove proposte di riflessione per la Scuola. Per informazioni sulle attività della Commissione consultare il sito: http://www.chiesainumbria.it/cresu/ e per comunicazioni inviare una mail all’indirizzo: cresu@chiesainumbria.it

LASCIA UN COMMENTO