La Parrocchia di Sant’Antonio a Narni scalo festeggia 50 anni dalla sua costituzione

La Parrocchia di Sant’Antonio di Padova in Narni Scalo festeggia i cinquant’ anni dalla sua costituzione.

Era il 2 febbraio 1972, quando il vescovo Giovanni Battista Dal Prà istituì con decreto la nuova comunità nel territorio di Narni scalo, fino ad allora appartenente alla parrocchia della Madonna della Cerqua, in una zona in pieno sviluppo produttivo, abitativo e demografico.

Cinquanta anni fa, per l’impegno dell’allora primo parroco don Giuseppe De Cesaris fu costruita quindi la chiesa con il supporto di professionisti, maestranze e aziende del territorio narnese, che realizzarono l’aula sacra, la canonica e i locali per le attività pastorali.

L’apertura dei festeggiamenti per la costituzione della Parrocchia di Sant’Antonio, si è tenuta il 2 febbraio con la solenne Concelebrazione Eucaristica dei sacerdoti della Vicaria di Narni presieduta da monsignor Salvatore Ferdinandi vicario generale della Diocesi.

Domenica 6 febbraio ci sarà la prima visita del nuovo vescovo di Terni-Narni-Amelia, Francesco Antonio Soddu, che alle 11.30 presiederà la solenne celebrazione giubilare.

Un tempo di grazia, avvalorato anche dal dono straordinario della indulgenza plenaria concesso dalla Penitenzieria Apostolica, con momenti celebrativi, varie catechesi per giovani e famiglie, un pellegrinaggio a Padova, la giornata comunitaria della Caritas. Il Giubileo parrocchiale si concluderà con la celebrazione del 13 giugno.

LASCIA UN COMMENTO