La partecipazione dei cittadini del comune di Spoleto

Tempo di lettura: 44 secondi

Fare sì che i cittadini diventino lo strumento decisionale per le politiche locali: questa la proposta di Regolamento di partecipazione del Comune di Spoleto elaborata da dieci associazioni spoletine e presentata lo scorso sabato presso il palazzo comunale. Si tratta di un percorso avviato circa un anno fa, che prevede l’attuazione dei principi di partecipazione previsti, tra l’altro, dallo Statuto comunale. In questo modo i cittadini potranno partecipare attivamente ai processi decisionali dell’Amministrazione. Un processo che produrrà i primi effetti solo a partire dalla prossima Amministrazione. Il fatto positivo è la creazione di un canale di collaborazione tra associazioni e istituzioni che potrà sopperire alla carenza di risorse pubbliche. Queste le associazioni che hanno elaborato il documento: Cittadinanzattiva, Città nuova, comitato Rifiuti zero Spoleto – No incerenitori, Italia nostra, associazione L’Erica, Legambiente Spoleto, Libera Spoleto, associazione Parenzi, Pro loco di Spoleto, Wwf. (S. Sa.)