Libri e idee. Cosa leggere durante le vacanze

Tempo di lettura: 159 secondi

Accompagnare verso Cristo è una vera arte

Passo dopo passo. L’arte dell’accompagnamento spirituale è il libro scritto da Maria Rita Castellani (ed. Porziuncola, pagg. 246, euro 16), pedagogista perugina legata al Rinnovamento nello Spirito così come alla filosofia personalista cristiana di Jacques Maritain. Nella presentazione, l’arcivescovo di Perugia e presidente della Cei card. Gualtiero Bassetti evidenzia: “Questo lavoro, nato nella diocesi di Perugia, è un serio approccio, soprattutto da un punto di vista spirituale ed esperienziale, a temi umani e antropologici semplici e tuttavia complessi, nei quali la scienza e la Chiesa intervengono con voci autorevoli ma anche con la dolcezza e l’umiltà dell’ascolto”. Il libro, dopo un capitolo introduttivo generale, si snoda presentando strumenti e obiettivi, quindi l’azione pedagogica nell’accompagnamento spirituale, la pedagogia degli affetti e dell’intelligenza, ombre e pericoli, e infine l’accompagnamento fra- terno inteso come evento mistico. Entrando più nel dettaglio, gli strumenti e obiettivi prevedono l’arte di educare nella e per la libertà, il rendersi liberi dalle cose, da se stessi e dagli altri, l’autorità “com-passionevole” e l’obbedienza “in piedi”, il rapporto asimmetrico tra maestro e discepolo, l’esame di coscienza e l’esame alla coscienza, coscienza la quale poi è e resta “l’autorità suprema”.

I cardini spirituali vengono individuati sulla base della parabola del seminatore (Mt 13,4-9), un’attività che esige tempi e modi e regole ben precise, e perciò prudenza, discernimento, temperanza, fortezza. In definitiva dice l’autrice – “la vita spirituale non si costruisce ma si custodisce, lasciando fare al Buon Contadino il suo lavoro nel terreno dell’anima”.

E ancora: “L’azione educativa è sempre un processo comunitario che si realizza con la collaborazione di più mani e, soprattutto, con tanta pazienza, a poco a poco, un passo per volta, senza grandi salti o forzature. C’è bisogno di un tempo significativo, e di qualcuno che ci aiuti a tenere lo sguardo fisso su Gesù, ‘autore e perfezionatore della fede’ ( Eb 12,2). La conoscenza personale, seppure imperfetta e parziale, ci permette di superare ogni ripiegamento e auto-contemplazione per cominciare a dire qualcosa di serio su noi stessi, illuminati e trasportati dall’unico e vero motore di sviluppo umano che è lo Spirito santo”.

Un esempio concreto? Lo troviamo nella dedica iniziale “al caro fratello Moreno Tini, orafo esperto e artista geniale: riusciva a trasformare ogni metallo pregiato in un’opera d’arte, così come sapeva rendere le persone migliori facendole sentire preziose”. (D. R.)

Città e quartieri

Al “Borgo bello” di Perugia c’è un po’ di Santiago de Compostela con la guida Il borgo di porta San Pietro e il pellegrinaggio a Santiago de Compostela, a cura di Dianella Gambini (Bertoni editore, pagg. 100, euro 12).

Fede e cultura

Torna l’antica arte campanaria ad Arrone e nei paesi della Valnerina. Scoprilo nel volume Campane e campanari della Valnerina. L’arte campanaria nella tradizione popolare tra memorie, ricordi e fede, il ricco saggio scritto da Riccardo Palmieri (Nuova Eliografica Spoleto, pagg. 288, euro 18).

Ecumenismo

Sulla scia dell’ “e-cumenismo spirituale” promosso dagli ultimi Papi e dal card. Walter Kasper si colloca il libro L’anima dell’ecumenismo. L’unità dei cristiani come percorso spirituale (Paoline, pagg. 170, euro 20), scritto da padre George Augustin.

 

LASCIA UN COMMENTO