Mons. Chamgwera, vescovo di Zomba, in visita a Perugia

Un gemellaggio di solidarietà voluto da mons. Antonelli con la città del Malawi

Tempo di lettura: 133 secondi

Con vivo piacere abbiamo di nuovo fra noi il Vescovo di Zomba, antica capitale del Malawi. La sua diocesi africana in rapporto di vicendevole aiuto da circa trenta anni, ha stretto un patto di fraternità con Perugia-Città della Pieve da dieci anni quando, nell’agosto del 1991, l’arcivescovo perugino di allora, mons. Ennio Antonelli, si recò nel Malawi con un delegazione di laici e sacerdoti e volle che si siglasse un documento di indelebile gemellaggio che doveva produrre nel tempo solidarietà, scambio di forze e reciproca conoscenza. Pur di natura morale, l’accordo voluto allora, è stato sorgente di una infinità di scambi. L’attuale presule perugino mons. Giuseppe Chiaretti, ha dato forza e vivacità a tale iniziativa alla luce di un suo slogan preciso e suadente: “una Chiesa che non è missionaria non è Chiesa!”. Da allora gli scambi si sono moltiplicati: cinque giovani preti del Malawi, si sono succeduti nella nostra diocesi per aiutarci nel Ministero, approfittando di perfezionarsi, a Roma, negli studi teologici, giuridici e sociali, impadronendosi della lingua italiana, con notevole vantaggio per un chiaro dialogo, a vari livelli. Da parte sua, sempre mons. Chiaretti, ha utilizzato tutte le circostanze per degli incontri del Vescovo africano e dei suoi collaboratori con tutte le autorità civili e culturali della nostra diocesi. Questi suoi intenti raggiunsero il massimo di intensità durante la celebrazione del IV Congresso eucaristico diocesano. E quando, dopo la realizzazione dell’ospedale di Chipini, i fratelli del Malawi ci chiesero di realizzare una scuola di arte e mestieri per adolescenti. Il sindaco di Perugia Renato Locchi e Giulio Cozzari presidente della Provincia hanno aderito di fatto a un raccordo anche civile tra Perugia e Zomba nel Malawi. Solidi soccorsi sono giunti generosamente a sostegno delle varie opere di solidarietà da parte degli enti perugini. Citiamo la partenza del secondo container in partenza questi giorni da Olmo verso Livorno e poi verso il mare… e gli studi che i medici perugini stanno conducendo dal punto di vista sanitario del Paese. Mons. Allan Chamgwera, venendo dalla Germania e dall’Inghilterra sarà a Roma alle 17.00 di venerdì 6 luglio: una delegazione andrà ad incontrarlo e lo condurrà nella nostra città ospite del Centro Mater Gratiae. Il primo incontro ufficiale con Perugia avverrà domenica prossima, 8 luglio in Cattedrale alle ore 11.30. Con una solenne concelebrazione. Il Vescovo africano è accompagnato dal rev. Ignazio Suwedi, rettore del Seminario St. Peter di Zomba professore di Filosofia conseguita anche da lui a Roma nella Università Urbaniana. Il Vescovo sarà ricevuto anche dall’arcivescovo di Firenze mons. Ennio Antonelli al termine del suo soggiorno perugino, che durerà una settimana e di cui daremo il programma giorno per giorno attraverso i mezzi di comunicazione.

AUTORE: Don Remo Bistoni