Nello spirito di san Paolo

Diocesi. Il Vescovo in visita pastorale al vicariato di Santa Maria degli Angeli

Tempo di lettura: 143 secondi

La basilica di Santa Maria degli Angeli, illuminata a festa lunedì 14 marzo, alle ore 21, ha accolto il vescovo mons. Domenico Sorrentino, in visita pastorale (14 marzo – 13 giugno) al vicariato di Santa Maria degli Angeli, comprendente le parrocchie di Bettona, Cannara, Capodacqua di Assisi, Castelnuovo, Costano, Passaggio di Bettona, Rivotorto, Santa Maria degli Angeli e Tordandrea. È il padre che desidera incontrare i suoi figli per ascoltarli, dialogare e pregare insieme perché si rafforzi l’unità, la comunione, l’amore reciproco, per crescere nella fede “alla scuola della Parola come Chiesa locale che mostri al mondo il volto del Cristo risorto”. La celebrazione eucaristica apre quest’evento che sicuramente segnerà in modo positivo il cammino delle comunità parrocchiali. Alla Porziuncola la vita del serafico Padre diventa un’ascesa di santità fino al confermarsi al Cristo vivente. Essa è luogo privilegiato dove il nostro Vescovo spesso sosta in silenziosa preghiera. Ed è in questa realtà che il nostro Pastore viene ad incontrarci ed è accolto prima dell’inizio della celebrazione eucaristica, dalle parole affettuose e fraterne del parroco padre Francesco De Lazzari, dalla presenze di tanti sacerdoti e parroci della vicaria, dalle confraternite, dalle comunità religiose e dai gruppi ecclesiali. Mons. Domenico Sorrentino è “un francescano doc”, un discepolo e figlio di Maria per eccellenza, uomo di grande spiritualità e preghiera che conosce il suo gregge e lo ama, seppur nelle sofferenza – che non mancano mai -, dilata il suo cuore per accogliere tutti per raggiungere tutti ed amare tutti. Oggi più che mai in un contesto storico molto difficile, abbiamo bisogno di questa vicinanza e della “pastorale della strada, dell’andare nelle case” come faceva Gesù: per ascoltare, annunciare, guarire, amare, con sollecitudine e nel rispetto di ognuno. Il Vescovo visiterà il mondo della scuola e quello dello sport, il mondo del lavoro e quello dell’economia e dell’imprese aziendali; comunità di religiosi e religiose, gruppi ecclesiali, le confraternite, la fraternità dell’Ordine francescano secolare, gli operatori pastorali, i ragazzi del catechismo ed i loro genitori, i giovani, le Pro loco e le associazione laiche. Un’attenzione particolare avrà per gli ammalati e avrà tempi d’ascolto individuali per chi lo desiderasse. Negli incontri già avvenuti, emerge dalle sue parole la sfida della “nuova evangelizzazione” specialmente nei confronti dei giovani; e come l’apostolo Paolo, pieno d’ardore, mons. Sorrentino invita tutti ad usare la Bibbia come “un navigatore che indica la metà da raggiungere”. Domenica 27 marzo, presso il centro pastorale Santa Maria degli Angeli, alle ore 11 ci sarà l’apertura della “Tenda del Risorto”: vivremo momenti d’intensa preghiera con l’adorazione eucaristica che proseguirà ininterrottamente notte e giorno fino alle 18 di sabato 2 aprile. Auguriamo al nostro Vescovo che l’incontro con le parrocchie del Vicariato sia l’incontro di Gesù con la folla che lo seguiva anche se, stanca ed affamata, perché solo Lui sapeva “entrare dentro la fatica umana”.

AUTORE: Giovanna Centomini