Padre Giuseppe Piemontese nuovo vescovo di Terni

Il nuovo vescovo di Terni ha vissuto in Assisi negli anni in cui è stato Custode del Sacro Convento

Tempo di lettura: 266 secondi

giuseppe-piemontesePadre Giuseppe Piemontese, è il nuovo vescovo della Diocesi di Terni – Narni – Ameli. L’annuncio lo ha dato l’amministratore apostolico  mons. Ernesto Vecchi, questa mattina, 16 aprile, alle ore 12 nella Curia di Terni. Padre Giuseppe Piemontese, della Provincia di
Puglia dei Frati Minori Conventuali, è stato custode del Sacro Convento di Assisi dal 2009 al 2013.
“La nomina di un nuovo Vescovo – ha detto mons, Vecchi –  è un dono straordinario da accogliere con riconoscenza e grande consapevolezza ecclesiale, perché la «successione apostolica» connette la Chiesa dei nostri giorni alla grazia di Cristo risorto. Pertanto, siamo grati al Signore e a Papa Francesco per aver provveduto in modo stabile al governo pastorale di questa nostra Santa Chiesa”.  Non è ancora definito il giorno dell’Ordinazione episcopale e dell’ingresso i diocesi del nuovo Pastore e “fino a quel momento – ha aggiunto Vecchi – continuerò a svolgere il mio ruolo di Amministratore Apostolico, mantenendo fede al mandato che il Santo Padre mi ha conferito. Da oggi, sono a disposizione del Vescovo eletto per aiutarlo a prendere visione del lavoro svolto e di ciò che ancora resta da fare per superare l’attuale difficoltà economico-amministrativa”.

Padre Piemontese ha inviato il suo primo messaggio ai fedeli della diocesi (leggi qui il testo integrale) che il Papa gli ha affidato. “Dopo che il Santo Padre ha riservato per sé il vostro vescovo Vincenzo Paglia, pastore amato, zelante e generoso, vi è stato fatto dono di un altro pastore altrettanto zelante e generoso nella persona dell’Amministratore apostolico il vescovo Ernesto Vecchi, al quale so che volete un gran bene. In questo momento – scrive padre Piemontese – sento di ringraziare entrambi per il servizio pastorale e le fatiche nel guidare la diocesi e per il bene che hanno compiuto. Ora il Signore si è degnato chiamare la mia persona quale pastore e servo della Chiesa che è in Terni-Narni-Amelia. Con Gesù nel cuore mi affianco a ciascuno di voi e mi inserisco, con umiltà, generosità e passione nella vostra storia, camminando nel solco tracciato da questi venerandi ed esperti pastori: è nella forza dello Spirito Santo che conto, ma anche su di loro per consigli e suggerimenti, che mi facilitino gli inizi del mio ministero”.

I Vescovi dell’Umbria in una nota pubblicata sul sito Ceu “accolgono con un caloroso abbraccio fraterno padre Giuseppe Piemontese, dei Frati Minori Conventuali, eletto oggi da Papa Francesco Vescovo di Terni-Narni-Amelia. Ricordando con gratitudine il suo servizio come Custode del Sacro Convento di Assisi, gli augurano in preghiera un fecondo ministero di pastore e guida del popolo di Dio. Nel contempo, salutano e ringraziano Mons. Ernesto Vecchi, finora Amministratore Apostolico, che in questi mesi ha guidato la diocesi con sapienza e dinamismo”.

A Padre Piemontese sono giunti anche gli auguri della comunità del Sacro Convento di Assisi che in una nota stampa ricordano “i valori che lo hanno sempre guidato nel suo cammino” e che ‘“anche in questa nuova missione lo contraddistingueranno, perchè da tutti riconosciuto come uomo di Dio, uomo accanto agli ultimi, uomo vicino alle speranze e alle gioie delle persone che incontra.  Al Sacro Convento con la sua lungimiranza ha saputo porre fine ad una controversia sulla proprietà della piazza inferiore della Basilica di San Francesco che durava dai Patti Lateranensi.
Al Sacro Convento ha accolto con la sua semplicità pellegrini, poveri, leader religiosi, potenti e uomini di buona volontà”.

 

Note biografiche di padre Giuseppe Piemontese

Fra Giuseppe Piemontese è nato a Monte S. Angelo (Foggia) il 24 aprile1946

FORMAZIONE FRANCESCANA

Seminario serafico di Copertino (1957-62)
Noviziato: 1962-63 (Civitella del Tronto.)
Professione. Semplice: 08-09-1963 (Civitella del Tronto)
Professione Solenne: 08-10-1967 (Altamura)
Ordinazione sacerdotale: 05-04-1971 (Monte S. Angelo)

FORMAZIONE INTELLETTUALE

Scuola media e ginnasio: 1957-1962 (Copertino)
Liceo: 1962-1966 (Osimo)
Filosofia e Teologia: 1966-1972 (Roma-Seraphicum)
Licenziato in S. Teologia

VITA FRATERNA E PASTORALE, (cronologia)

Monte S. Angelo 1971-74 Co-Rettore del seminario minore, Vice parroco, Ins.Religione
Bari – Oasi Francescana 1974-75 Co-Rettore del seminario minore, Insegnante di Religione
Spinazzola 1975-79 Vice Parroco, Insegnante di Religione
Bari – S. Francesco 1979-88 Guardiano e Parroco
Bari-Oasi Francescana 1988-91 Guardiano – Animatore provinciale per la Pastorale Giovanile e Vocazionale, assistente regionale Gi.Fra.
Bari-S. Francesco 1991-97 Collaboratore Parrocchiale – Animatore provinciale per la Pastorale Giovanile e Vocazionale, assistente regionale Gi.Fra.
Bari-Oasi Francescana 1997-2009 Ministro Provinciale
Assistente regionale OFS

Ha ricoperto gli incarichi di

Co-rettore del Seminario serafico della Provincia di Puglia
Vice parroco e insegnante di religione
Guardiano e Parroco del convento-Parrocchia di S. Francesco in Bari-Japigia,
Vicario provinciale, definitore e segretario provinciale, Custode capitolare.
Presidente della Commissione provinciale per la Pastorale;
Presidente della Commissione provinciale per la Vocazione francescana e Missionaria;
Animatore provinciale per la Pastorale Giovanile e Vocazionale, assistente regionale della Gioventù Francescana (Gi.Fra.); (1988-1997)
Assistente regionale dell’Ordine Francescano Secolare (1997-2009)
Ministro provinciale della Provincia di Puglia OFMConv (1997-2009)
Membro del Consiglio di Presidenza della Conferenza Intermediterranea Ministri Provinciali OFMConv.
Custode del Sacro Convento di San Francesco in Assisi e Rettore delle Basiliche Papali di S. Francesco (2009-2013)
Definitore provinciale (2013)
Guardiano del Convento e rettore del Santuario di San Giuseppe da Copertino in Copertino (Lecce) (2013).

SERVIZI DIOCESANI

Vicario foraneo del VI Vicariato di Bari – Japigia e Torre a Mare (1986-1989)
Moderatore del Primo Sinodo diocesano di Bari-Bitonto (1996-2000)
Membro del Consiglio presbiterale diocesano di Bari-Bitonto (2002-2006)
Membro della Commissione presbiterale regionale pugliese (2005-2009)
Vicario Episcopale per le Basiliche e i Santuari retti dai Frati Minori Conventuali in Assisi (2009-2013).