“Panorama d’Italia” farà tappa anche a Spoleto

Saranno quattro giorni particolarmente intensi, ricchi di momenti di dibattito e di confronto sui grandi temi dello sviluppo, dell’occupazione e del fare impresa, sia innovativa che tradizionale

Tempo di lettura: 98 secondi

Piazza Garibaldi a Spoleto
Piazza Garibaldi a Spoleto

“Panorama d’Italia” è in arrivo. Dal 30 settembre al 3 ottobre prossimi il tour del settimanale Panorama, che si sta svolgendo in alcune delle grandi città d’Italia per raccontare lo stivale direttamente dal territorio, farà tappa anche a Spoleto.

Saranno quattro giorni particolarmente intensi, ricchi di momenti di dibattito e di confronto sui grandi temi dello sviluppo, dell’occupazione e del fare impresa, sia innovativa che tradizionale. Ma anche di altrettante occasioni ludiche, divertenti, gustose e spettacolari. Tutti appuntamenti gratuiti, aperti a chi si registrerà sul sito www.panoraditalia.it.

Dopo l’evento di apertura in piazza Garibaldi con il taglio del nastro della “Casa di Panorama d’Italia”, ci sarà l’intervista pubblica che farà Giorgio Mulè al ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Tra i momenti “clou” della tappa già certa la partecipazione di Vittorio Sgarbi per una delle sue seguitissime lectio magistralis alla scoperta delle bellezze nascoste d’Italia; l’intervento di Alfonso Signorini, direttore di Chi, che intervisterà un personaggio dello spettacolo; attesissima e istruttiva l’adesione al dibattito sulle start-up dell’ambasciatore d’Israele in Italia Naor Gilon, rappresentante del Paese al mondo che più di tutti è riuscito a trasformare il sostegno alle imprese innovative in una leva strutturale di progresso.

Un pomeriggio sarà arricchito dall’“Incontro d’autore” con un grande giornalista, Vittorio Feltri con il suo ultimo saggio Non abbiamo abbastanza paura dedicato al pericolo dell’estremismo islamico; altri momenti momenti saranno lo “show-cooking” con la chef Giovanna Tomassoni e un’intervista pubblica su impresa e solidarietà con Brunello Cucinelli. Due dibattiti si occuperanno, rispettivamente, dello sviluppo di Spoleto rispetto alla sua capacità di essere punto di riferimento culturale globale e delle eccellenze imprenditoriali della città. È previsto anche un bike-tour sul nuovo percorso che da Spoleto raggiunge Assisi, mentre l’Associazione Amici di Spoleto organizzerà due esclusivi tour alla scoperta di una “Spoleto segreta”. Per info:  www.panoraditalia.it.