Partono i campi estivi per bambini e ragazzi

Tre le uscite organizzate dall'Acr: due per le elementari e una per le medie

Tempo di lettura: 123 secondi

Una delle attività estive che non conosce sosta né anzianità, ma che coinvolge sempre tanti giovani, è quella dei campi estivi per i ragazzi, che rappresentano, non solo un momento di divertimento e festa, ma soprattutto condivisione, fraternità, la possibilità per ragazzi e giovani di vivere insieme esperienze formative e di solidarietà, di preghiera e di meditazione, di conoscenza e di dialogo. Una delle realtà più attive in questo versante sul territorio è l’Azione cattolica dei ragazzi che ha organizzato 3 campi estivi diocesani. Due sono per la fascia di età delle scuole elementari e uno per i ragazzi delle scuole medie che si terranno, il primo nell’Oasi francescana dei frati minori di Foligno e gli altri due a Cittareale (Ri). Ai campi parteciperanno circa 50 ragazzi ed una decina di educatori per il campo delle elementari della zona di Terni, che si svolgerà nella casa di Foligno dal 17 al 23 luglio; circa 70 ragazzi ed educatori per il campo delle elementari della zona di Narni che si terrà a Cittareale nello stesso periodo. Il campo per i ragazzi delle medie si terrà sempre a Cittareale dal 24 al 31 luglio con la partecipazione di oltre 80 ragazzi. Numerose sono le parrocchie che hanno aderito all’iniziativa dei campi scuola estivi dell’Azione cattolica sia di Terni che di Narni. Alla partenza dei campi delle elementari i gruppi della zona di Terni e Narni si ritroveranno presso la parrocchia di Rocca San Zenone per celebrare insieme la messa, alla presenza del vescovo Vincenzo Paglia. Inoltre, per rafforzare lo spirito diocesano che l’Acr intende sviluppare e tenere vivo, i partecipanti ai due campi si incontreranno durante un’uscita, nel corso del camposcuola stesso, in un luogo unico per stare insieme e fare un giorno di festa comune. Alla fine di ogni campo ci sarà un pranzo con tutti i genitori dei ragazzi. Oltre all’esperienza di campi diocesani (e quindi aperti a tutti i ragazzi delle parrocchie della diocesi) la parrocchia di San Paolo ha organizzato un campo Acr parrocchiale per circa 40 ragazzi dalla quinta elementare alla terza media, dal 24 al 31 luglio nella casa di Montegranaro (Ap). Per i ragazzi, l’attività dei campi estivi è sempre un momento di grande coinvolgimento e sicuramente per diversi aspetti assai formativo, con attività guidate che intendono soprattutto sviluppare il senso dell’amicizia, il saper collaborare e condividere, mettere a confronto esperienze e capacità, la sera magari dialogando intorno al fuoco o cercando di raggiungere insieme la soluzione della caccia al tesoro.

AUTORE: Elisabetta Lomoro