Re David: il messaggio cristiano nella storia “recitata” dai bambini

Oratorio primaverile per bambini al Centro San Michele. Giochi e nuove amicizie

Tempo di lettura: 109 secondi

E’ da ormai quattro anni che durante il periodo primaverile al Centro S. Michele di Bastia Umbra si effettua l’oratorio settimanale per i bambini. Quest’anno è un appuntamento che si rinnoverà ogni pomeriggio, nei sabati di maggio; infatti l’oratorio è già iniziato il 5 maggio. Ha visto la presenza di circa una sessantina di bambini della 1′- 2′- 3’elementare, mentre gli animatori sono circa una ventina. Questi ultimi hanno un’età compresa tra i 15-18 anni. Il ruolo dell’animatore è un’esperienza di grande responsabilità verso i bambini, è un impegno a saper stare attenti ai loro bisogni: è importante che si divertano. L’oratorio, in genere, nato come luogo di catechesi, nel corso degli anni è diventato un luogo di incontro, di formazione, di crescita per i giovani in particolare. E’ un modo questo per favorire l’aggregazione tra loro. In questo caso è stato pensato per i bambini più piccoli che ancora non frequentano la catechesi parrocchiale, rispettando i loro modi di rapportarsi. Lo scopo dell’oratorio non è solo quello di far rapportare i bambini tra di loro tramite il gioco, è importante che si crei con gli animatori, con le persone più adulte un rapporto comunicativo in cui ci sia una crescita reciproca, un interscambio di idee e di vita. Le attività che sono state svolte e che successivamente si svolgeranno di sabato in sabato sono indipendenti, ma tutte hanno un filo conduttore cioè la scelta di un tema, in questo caso la storia di un personaggio biblico, il re David. Tramite la lettura della storia di questo personaggio vissuto in un mondo diverso dal nostro, viene effettuata una drammatizzazione per far capire ai bambini il messaggio cristiano che è alla base di questa storia. Tra i tanti giochi c’è il momento atteso dai bambini, quello della merenda insieme agli adulti. A conclusione del pomeriggio c’è la preghiera, un momento di riflessione, un fermarsi a pensare sul significato dei giochi che si sono svolti e su se stessi. Questo è solo l’inizio: è previsto un oratorio estivo che si svolgerà nella seconda metà di giugno fino alla fine in un unico turno. Coinvolgerà bambini dai 6 ai 12 anni per tutta la giornata. Avrà come tema: “Le avventure di Pinocchio”.

AUTORE: Ombretta Sonno