Arrivano i Grest estivi 2018

Tempo di lettura: 141 secondi

La tanto attesa estate è ormai alle porte e si avvicina il tempo, per gli oratori della nostra regione, di spalancare le porte del Grest, il centro estivo parrocchiale. Un appuntamento nel quale parroci, seminaristi, coordinatori di oratorio e tantissimi animatori investono entusiasmo, energie e creatività al servizio dei bambini; e che da anni ormai viene preparato in modo dettagliato dal Coordinamento oratori umbri in collaborazione con l’Associazione nazionale San Paolo Italia (Anspi).

Abbiamo incontrato don Riccardo Pascolini, responsabile del Coordinamento oratori umbri, per rivolgergli alcune domande.

Ci sono molte proposte estive, non solo della Chiesa, per i bambini e iragazzi. Quale è il “valore aggiunto” dei Grest?
“Il Grest è il tempo in cui centinaia di ragazzi – accompagnati e guidati dai propri educatori – comunicano ai loro ‘fratellini più piccoli’ la bellezza dello stare insieme condividendo giochi, esperienze, iniziative, attività, qualche fatica e tanta gioia. Il vero valore aggiunto del Grest sono proprio loro: migliaia di giovani volontari che nel tempo di chiusura della scuola superiore vivono un serio impegno di servizio. Dunque, se è vero che il Grest risponde al bisogno che tante famiglie esprimono di una proposta educativa, aggregativa e di accoglienza per i propri figli nel tempo del- l’estate, dall’altro lato favorisce la crescita di ambienti educativi territoriali, in cui alla competenza qualificata di coordinatori ed educatori si affianca l’impegno volontario e gratuito di tanti adolescenti”.

Continua a leggere l’intervista gratuitamente sull’edizione digitale de La Voce.

DOMENICA VERRA’ PRESENTATO GULLIVER
Tappa fondamentale del percorso di preparazione dei Grest è la giornata di presentazione che si terrà domenica15 aprile presso il Centro congressi Capitini di Perugia, e che vedrà partecipare oltre 300 animatori adolescenti di tutta Italia. La struttura del sussidio che Anspi adotta in tutta Italia era stata definita proprio a Perugia lo scorso dicembre. La giornata di domenica si aprirà con uno spettacolo di animazione, volto a presentare l’ambientazione del Grest di quest’anno, “Gulliver, viaggi d’estate” liberamente ispirata al romanzo di Jonathan Swift.
Seguirà la messa celebrata dall’arcivescovo card. Gualtiero Bassetti. Per i coordinatori adulti ci sarà inoltre un approfondimento sulla riforma del terzo settore che potrebbe permettere di trasformare una passione educativa in una prospettiva di lavoro.
I PROGETTI GREST DI TERNI E FOLIGNO.
Il sussidio realizzato da Anspi sarà adottato da gran parte delle diocesi umbre, ma con alcune eccezioni. Le parrocchie di Terni – Narni – Amelia seguiranno il sussidio estivo di Anima Giovane “Che bella notizia!”, titolo che si richiama chiaramente al Vangelo. Ambientato in un network di telecomunicazioni composto da TV, Radio e Giornale, il percorso ha per tema “Comunione e comunicare” e seguirà gli incontri di Gesù, portando i ragazzi alla scoperta di come Lui comunica se stesso e il suo messaggio. La diocesi di Foligno invece sta lavorando autonomamente ad un proprio sussidio, attualmente in fase di realizzazione.

LASCIA UN COMMENTO