Collazzone: un gioiello tra le colline

Tempo di lettura: 190 secondi

Perché proporre una visita a Collazzone? Perché qui ce n’è per tutti i gusti: arte, archeologia, storia, folklore, tradizioni, sentieri immersi nel verde, iniziative culturali, sagre’Collazzone, cittadina della media valle del Tevere, sorge a poca distanza dalla E45, adagiata su un colle che le permette di dominare la riva destra del Tevere e il territorio sottostante. Il paese, che conta poco più di 3000 abitanti, è uno dei gioielli della zona, dal punto di vista paesaggistico e naturalistico, oltre a vantare una serie di pregevoli opere d’arte che raccontano una storia passata importante e significativa. Non deve essere un caso, infatti, se Collazzone, per presenze turistiche nel comprensorio è seconda solo alla vicina città di Todi, aiutata in questo anche da una buona recettività agrituristica ed alberghiera. Per raggiungere la cittadina bisogna inerpicarsi con l’automobile per una strada collinare che conduce il visitatore a scoprire progressivamente la meta, attraversando zone coperte di ulivi e boschi e scorgendo campi in questo periodo gialli di grano. Il borgo appare subito nella sua bellezza, con le mura, i torrioni di osservazione e le strette vie medievali, che danno l’idea dell’antico castello che è stato Collazzone, la cui incerta origine viene fatta risalire all’VIII-IX sec., anche se sono presenti in zona insediamenti di epoca romana, come testimonia l’interessante sito archeologico ‘Le Carceri’, di recente rinvenimento. Il castello venne eretto da Attone (o Azzone) della famiglia Degli Atti (da cui deriva il nome Colle di Attone, Collazzone, appunto) per volere dei duchi di Spoleto, che volevano sfruttare la posizione strategica della zona. La cittadina, che subì poi alterne vicende, tra autonomia e sudditanza a potenti famiglie, mantiene intatto il fascino della cittadella fortificata e si rende subito accogliente per il turista che vuole visitarla, con la piazzatta su cui sorge la chiesa di San Lorenzo, in stile gotico revival, che al suo interno conserva una delle perle dell’arte locale: una statua lignea policroma della Madonna con Bambino, risalente alla seconda metà del sec. XIII. Fuori dalle mura castellane si trova il Convento di San Lorenzo, abbazia benedettina fino al 1230, poi francescana, oggi in fase di restauro; qui visse i suoi ultimi anni e morì nel 1306 Jacopone da Todi, sommo poeta francescano, scomunicato dal Papa. Collazzone non è solo questo, sono tante le iniziative promosse durante il corso dell’anno e soprattutto in estate: il 10 agosto, in occasione della festa del patrono, san Lorenzo, viene organizzato un corteo storico medievale e l’ultimo sabato di agosto, c’è il tradizionale concerto di fine estate. Molto successo ha riscosso, nella passata stagione, l’iniziativa promossa dal Comune, ‘Viaggi nella memoria, arte, natura e gastronomia’, che proponeva per ogni domenica di agosto e settembre visite guidate alla scoperta delle bellezze naturali e artistiche del territorio, delle antiche tradizioni, insieme alla degustazione di prodotti tipici locali. Quest’anno l’iniziativa verrà sicuramente riproposta e sarà il caso di tenere d’occhio la pagina turismo ed eventi del sito del Comune, www.comune.collazzone.pg.it. Ma se qualche turista della domenica volesse già visitare questa cittadina, può completare il tour artistico-culturale visitando, per qualche ora di relax con la famiglia, il Parco del Sole, oasi naturalistica a poca distanza da Collazzone. Oltre 300 diverse specie animali, tra cui 30 tipi di uccelli acquatici, vivono qui in porzioni di bosco o in prati recintati, trovando un habitat ideale; il parco offre poi un percorso di 4 km che costeggia un torrente, aree pic nic, parco giochi e tutti i servizi necessari (www.parcodelsole.it o 075/8707308). Per finire: non fatevi sfuggire la III sagra della Nutella, che si svolge nella frazione di Collepepe, dal 2 all’11 luglio presso il campo sportivo; manco a dirlo, oltre alla musica, spettacoli, serate danzanti e specialità gastronomiche, la vera regina della festa è’ la Nutella, offerta in tutte le salse!