Il Forum famiglie dell’Umbria elegge presidente Ernesto Rossi

Il Forum famiglie umbro elegge presidente, Ernesto Rossi, e Consiglio direttivo

Tempo di lettura: 126 secondi

Foto di gruppo del direttivo del Forum delle Famiglie, da sinistra: Aquino, Pauselli, Kumar, Pillon, Rossi,Villani e D’Andola
Foto di gruppo del direttivo del Forum delle Famiglie, da sinistra: Aquino, Pauselli, Kumar, Pillon, Rossi,Villani e D’Andola

Il 7 marzo l’assemblea delle associazioni che formano il Forum delle associazioni familiari dell’Umbria ha eletto presidente Ernesto Rossi, già nel direttivo del Forum umbro, libero professionista, membro del “Circolo La Pira” e del Rinnovamento nello Spirito. Con il presidente, su cui si è registrata una convergenza pressoché unanime dei voti, è stato eletto anche il nuovo Consiglio direttivo, che risulta ora composto da: Ladis Kumar (Acli), Vincenzo Aquino (Anfm), Francesco D’Andola (Circolo G. La Pira), Giulio Villani (ass. Magnificat), Paolo Pauselli (Ofs), e Simone Pillon confermato consigliere in quota Forum nazionale. “È mia intenzione portare avanti il lavoro svolto in questi anni, con una particolare attenzione all’unità fraterna delle nostre associazioni” ha detto nel discorso di insediamento il nuovo presidente, anticipando che “le nostre associazioni troveranno nel Forum una casa in cui condividere progetti per gli obiettivi comuni e un gran desiderio di fare lavoro di squadra”. Ernesto Rossi subentra a Simone Pillon giunto al termine del suo secondo mandato, e quindi per statuto non rieleggibile. Il Forum regionale, formato da 25 associazioni, con la presidenza Pillon ha raggiunti importanti obiettivi tra cui la proposta di legge regionale popolare sostenuta da 12.000 firme che ha portato all’approvazione della legge regionale 13 del 2010; alla stipula di convenzioni con i Comuni di Passignano, Montefalco, Baschi e Massa Martana per la promozione di politiche familiari; alla pubblicazione nel 2012 di un “Libro verde sulla famiglia” rivlto in particolare ai politici ma non solo, in cui sono raccolte idee, proposte e buone pratiche. Il più recente contributo del Forum, con una diffusione sul Web che ha superato i confini nazionali, sono i “Dodici strumenti di autodifesa dalla teoria del ‘gender’ per genitori con figli da 0 a 18 anni” (disponibile sul sito www.forumfamiglieumbria.org) stilato in seguito alla diffusione nelle scuole dei sussidi dell’Unar.

Il convegno

“Sarà ancora possibile dire mamma e papà? La famiglia al tempo della questione antropologica” è il titolo del convegno che si terrà a Perugia il 23 marzo (ore 16 presso la sala Figc, strada comunale Borghetto di Prepo), organizzato dall’arcidiocesi di Perugia – Città della Pieve, dal Forum delle associazioni familiari, da Manif pour tous (Mpt) e altre associazioni. Interverranno: Sara Napoleoni, portavoce di Mpt Perugia, Gianfranco Amato, presidente di Giuristi per la vita, Assuntina Morresi del Comitato nazionale di bioetica, Simone Pillon, consigliere provinciale del Forum famiglie, e suor Roberta Vinerba, docente di Teologia morale.

AUTORE: Maria Rita Valli