Il programma dell’ingresso di mons. Tuzia

Tempo di lettura: 131 secondi

s.e. rev.ma benedetto tuzia vescovo di orvieto-todiMons. Benedetto Tuzia, nuovo vescovo di Orvieto – Todi, farà ingresso in diocesi sabato 30 giungo. Mentre fervono i preparativi per accoglierlo si sta definendo anche il programma della giornata orveitana, il 30, e tuderte, il 1 luglio ed è stata annunicata anche la visita a Bolsena la domanica successiva. Intanto una delegazione diocesana gli ha fatto visita a Roma. È stato il primo incontro ufficiale con il vescovo “sereno ed entusiasta” riferisce il vicario generale, don Carlo Franzoni, nell’intervista su La Voce pubblicata questa settimana.

Qui di seguito il programma dei principali momenti dell’ingresso in diocesi di mons. Benedetto Tuzia.

 

Sabato 30 giugno: Orvieto

Ingresso e la presa di possesso della diocesi (ore 17 in cattedrale)

Il Vescovo, accolto al casello autostradale di Orvieto, è accompagnato al ponte di Rio Chiaro (luogo dell’incontro, nel 1263, tra il vescovo Giacomo, che recava con sé il Corporale del miracolo di Bolsena, e il pontefice Urbano IV) dove riceve il saluto della delegazione diocesana. Il corteo si reca in piazza del Duomo. Dopo il saluto del Sindaco, il Vescovo fa il suo ingresso in cattedrale, bacia il Crocifisso e asperge i fedeli con l’acqua benedetta. Dopo la lettura della bolla pontificia di nomina, mons. Marra consegna il pastorale a mons. Tuzia. Il nuovo Vescovo s’insedia nella “cattedra”, firma il verbale della presa di possesso della diocesi, quindi inizia la solenne liturgia eucaristica.

(Saranno presenti il card. Agostino Vallini, vicario del Papa per la diocesi di Roma, i Vescovi delle diocesi dell’Umbria, i Vescovi ausiliari di Roma, i sacerdoti e i diaconi della diocesi. D’intesa con il Comune di Orvieto, è stato predisposto un piano per facilitare l’acceso dei fedeli in duomo. Ci saranno bus-navetta dalla caserma Piave dove parcheggieranno gli autobus e dal parcheggio in via Roma riservato alle automobili. Per i sacerdoti, i diaconi e i religiosi, sosta consentita in piazza Marconi, nei pressi della cattedrale).

Domenica 1° luglio – Todi

Alle ore 9.30 sosta nella chiesa della Consolazione per una preghiera alla Madonna, quindi nella chiesa di San Fortunato per venerare il santo Patrono. Accompagnato dalle confraternite, che portano la reliquia di san Fortunato, mons. Tuzia giunge in piazza del Popolo dove riceve il saluto del Sindaco di Todi. Alle ore 11.30 in duomo celebra la messa. Nel pomeriggio visita gli anziani dell’istituto Veralli Cortesi e, alle ore 17, all’oratorio cittadino “Beato Jacopone” prende un gelato con i giovani e i ragazzi della città.

(Per raggiungere il centro cittadino saranno messe a disposizione delle “navette” gratuite, con partenza dal piazzale della Consolazione).

Domenica 8 luglio – Bolsena

Domenica 8 luglio sarà a Bolsena nella basilica di Santa Cristina, dove alle ore 19 celebrerà l’eucaristia.