‘La Bibbia notte e giorno’: III edizione alla chiesa di San Salvatore

Da sabato 22 gennaio dalle 17 a domenica 23 gennaio alle 17 nella chiesa di San Salvatore a Terni, si svolgerà la terza edizione di La Bibbia notte e giorno la lettura della seconda parte della Bibbia, i Libri Storici: Ester, 1-2, Cronache, Esdra, Neemia, 1-2 Maccabei. Una notte e un giorno, senza interruzioni e commenti nei quali saranno letti integralmente i vari libri dall’inizio alla fine, così come la tradizione e la chiesa li hanno consegnati attraverso i millenni.

Ritrovare le condizioni dell’ascolto e della riflessione attraverso la lettura del Libro per eccellenza è il segno che la Diocesi di Terni Narni e Amelia ha scelto per sottolineare il primato della Parola di Dio nella vita di ogni credente, nella Domenica della Parola indetta dal papa per la terza domenica di gennaio e che quest’anno si inserisce all’interno della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani che viene vissuta nella diocesi come segno eminentemente ecumenico. A leggere i passi biblici si alterneranno più di settanta persone di ogni età, categoria sociale e confessione religiosa. Ogni lettore proclama circa cinque pagine del testo per circa quindici minuti.

I brani proclamati saranno intervallati da un breve spazio musicale. Anche i non credenti possono partecipare nel rispetto della Parola. All’evento La Bibbia notte e giorno non si partecipa soltanto in qualità di lettori, ma soprattutto nell’ascolto, sia all’interno della chiesa di San Salvatore a Terni, sia seguendola in streaming.

L’evento sarà ripreso e diffuso in streaming sulla pagina Facebook Diocesi di Terni-Narni-Amelia, sui canali YouTube Diocesi Terni Narni Amelia, parrocchia Santa Maria della Misericordia Terni.

“Al di là delle convinzioni religiose di ciascuno -spiega Emanuela Buccioni responsabile dell’Settore Apostolato Biblico della diocesi- la Bibbia è la lettura che ci accomuna tutti e nella quale ritroviamo molte delle nostre radici culturali e umane.

La Bibbia è il libro della Parola, del continuo dialogo tra Dio e l’uomo. Un rapporto confidenziale che oggi sembra essersi perduto e che papa Francesco nella lettera apostolica Aperuit illis ci invita a riprendere con forza: nel fragore del nostro mondo non c’è più posto per l’ascolto e il dialogo”.

Per informazioni e contatti Commissione Evangelizzazione e Catechesi TNA – Settore Apostolato Biblico, emanuela.buccioni@gmail.

LASCIA UN COMMENTO