La Coppa Davis su… legno

Tennis-tavolo. Le fasi regionali svoltesi a Montegrillo. Intanto, da ieri sono partiti i Campionati nazionali

Tempo di lettura: 115 secondi

 

I vincitori del torneo
I vincitori del torneo

Come ogni anno, l’Asd Perugia “T.T.” ha ospitato nella palestra di Montegrillo le fasi regionali di tennistavolo targate Centro sportivo italiano. Il torneo, valido per le qualificazioni ai Campionati italiani che si svolgono a Lignano Sabbiadoro dal 16 al 19 aprile , ha visto la partecipazione di oltre 40 atleti, provenienti non solo da Perugia ma anche da Gubbio, Città di Castello, Marsciano, quindi da tutte le realtà più attive in campo pongistico provinciale. I partecipanti sono stati divisi, in base alle classifiche individuali, in tre categorie. Ognuna prevedeva due gironi eliminatori nei quali i primi due classificati accedevano alle semifinali “incrociate” che determinavano i finalisti. Su tutti a brillare è stato Andrea Quagliarini, vincitore della categoria A. L’atleta marscianese, tesserato per l’Asd Montegrillo, si è infatti imposto aggiudicandosi il primo posto senza perdere alcun incontro. Molto più combattuti i raggruppamenti B e C, terminati con due finali equilibrate che hanno laureato come campioni regionali Csi Maurizio Mencaroni e Brando Vecchietti , entrambi dell’Asd Perugia T.T. Soddisfatto il presidente della società, Fausto Pelliccia, che non ha esitato nel commentare la buona riuscita del torneo: “Oltre agli ottimi risultati ottenuti dai nostri portacolori, che prendiamo come buon auspicio per i Campionati nazionali, è sempre una grande soddisfazione, quasi un onore, organizzare e ospitare questi Campionati regionali Csi. Vedere la palestra piena di atleti, soprattutto giovani, è segno evidente che ci stiamo muovendo nella giusta direzione e che la collaborazione con il Centro sportivo italiano porta, ogni volta, i frutti sperati. Ma c’è ancora molto da lavorare. Dobbiamo fare in modo che questa sinergia si estenda”. Dello stesso pensiero il presidente regionale del Csi, Carlo Moretti , che sembra avere le idee chiare su come ampliare la collaborazione con il mondo pongistico:“Appena terminate le finali regionali degli sport di squadra, che si svolgeranno a Cascia – afferma – cercheremo di coinvolgere le parrocchie della regione nello svolgere attività di tennis tavolo. Ci recheremo presso le stesse, accompagnati da tecnici messi a disposizione dall’Asd Perugia T.T., con l’idea di far conoscere e praticare questo sport ai ragazzi dell’oratorio. I ragazzi giocano e si divertono, ma soprattutto, sotto la guida di un tecnico esperto, riescono a imparare le basi della disciplina e a innamorarsi della stessa”.

 

AUTORE: Michele Mencaroni