La chiusura dell’anno dell’Anniversario Speciale della ‘Laudato Sì’

L'evento, in contemporanea da Roma e Assisi, organizzato dal Movimento Cattolico Mondiale per il clima

ASSISI – Un incontro di preghiera per la chiusura dell’anno dell’Anniversario Speciale della ‘Laudato Sì’: domenica 23 maggio, giorno di Pentecoste, il Movimento Cattolico Mondiale per il clima si da appuntamento ad Assisi e Roma alle ore 15.

“Un incontro di preghiera di chiusura da Assisi e Roma per esprimere la nostra gratitudine a Dio nostro Creatore e chiedere sostegno per il lavoro a venire” spiegano gli organizzatori del MCMC che sottolineano come “in questa festività di Pentecoste, in cui si celebra anche l’inizio della Chiesa, vogliamo rimettere un mandato missionario agli Animatori locali Laudato Sì’ e ad altri operatori pastorali, affinché vadano ad annunciare ‘il Vangelo della Creazione’ (LS capitolo 2) in ogni angolo del globo”.

Dalla Curia generalizia dei Frati Minori a Roma e nella chiesa di San Damiano in Assisi, si svolge la celebrazione liturgica, in parte online e in parte in presenza, a chiusura delle iniziative della Settimana della Laudato si’. L’evento fa seguito al festival culturale online, ‘Canzoni per il Creato’, che si è tenuto sabato 22 maggio.

Alla celebrazione, in presenza, anche il cardinale Luis Antonio Tagle, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, di padre Michael Perry OFM, ministro generale dell’Ordine dei frati minori; di monsignor Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi e di padre Augusto Zampini, segretario aggiunto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale. Collegati on line, Christina Leaño, direttore associato del Movimento Cattolico Mondiale per il Clima e una rappresentanza di animatori e di diverse realtà coinvolte nel progetto Settimana Laudato Si’. Durante la celebrazione liturgica anche la consegna del Mandato missionario agli Animatori della Laudato Sì del Movimento Cattolico Globale per il Clima e ad altri operatori pastorali impegnati in ministeri ecologici.

L’evento si svolge in lingua inglese, ma sarà disponibile un servizio di traduzione simultanea in spagnolo, italiano, francese, portoghese, polacco, vietnamita, e verrà trasmesso in live streaming sul portale Vatican News.

 

 

LASCIA UN COMMENTO